Storie Web martedì, Aprile 23
Notiziario

L’Antitrust Ue sta per sanzionare Apple con una multa record per il comparto delle ’big tech’ e nell’ordine dei 500 milioni di euro per violazioni alle regole sulla concorrenza con i servizi di streaming musicale. Lo riferisce il Financial Times, citando cinque fonti a conoscenza dell’indagine, e affermando che l’annuncio dovrebbe arrivare all’inizio del prossimo mese. La Commissione europea ha indagato sull’ipotesi che Apple abbia bloccato le app dall’informare gli utenti dell’iPhone di alternative più economiche per accedere ad abbonamenti musicali al di fuori dell’App Store. L’indagine è partita su un reclamo di Spotify del 2019.

Secondo la ricostruzione dell’Ft, Apple verrà accusata dall’autorità per la concorrenza di Bruxelles di abuso di posizione dominante e pratiche commerciali anticoncorrenziali. L’Antitrust europea riterrebbe che il colosso di Cupertino applica “condizioni commerciali sleali”. La multa sarebbe una delle più importanti imposte dall’Ue alle grandi aziende tecnologiche, con una serie di sanzioni a Google per 8 miliardi su cui pendono ancora dei ricorsi. Apple non è mai stata multata dall’Antitrust europea. Nel 2020 ha ricevuto una multa per 1,1 miliardi in Francia per comportamento anticoncorrenziale, poi ridotta a 372 milioni dopo il ricorso. Secondo il quotidiano della City la tempistica dell’annuncio della Commissione non è stata ancora fissata precisamente, ma non cambierà la direzione dell’indagine antitrust.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.