Storie Web sabato, Giugno 22
Notiziario

Lush, brand inglese di cosmetici freschi e fatti a mano, introduce la Prevented Ocean Plastic a livello globale per tutelare gli ecosistemi e la fauna marina dall’inquinamento da plastica:per i propri flaconi trasparenti sceglierà infatti plastica certificata e recuperata prima di finire negli oceani

La Prevented Ocean Plastic è la plastica a rischio di finire nell’oceano,raccolta nel raggio di 50 chilometri dalla costa o da corsi d’acqua particolarmente importanti: il brand utilizza quella proveniente dall’Indonesia, dove la carenza di infrastrutture per la gestione e il riciclaggio dei rifiuti, aggravata dal turismo e dalla crescita demografica, comporta rischi significativi di contaminazione da plastiche per la fauna e gli ecosistemi locali.

Da sempre Lush è alla ricerca di soluzioni innovative per avere un impatto positivo sul pianeta: dall’invenzione di prodotti solidi e nudi, all’utilizzo di materiali durevoli, passando per la ricerca di fibre naturali e completamente tracciabili, fino ad arrivare a pratiche di riciclo, upcycling ed economia circolare per ridurre l’impatto sull’ambiente. Da oltre un decennio utilizza il 100% di PET riciclato per i suoi flaconi trasparenti: l’introduzione a livello globale di Prevented Ocean Plastic segna un ulteriore passo in avanti per seguire la mission del marchio “Leaving the world lusher than we found it” e lasciare il mondo più rigoglioso di come l’abbiamo trovato.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.