Storie Web giovedì, Maggio 23
Notiziario

Con performance superiori al periodo pre-pandemia, la vodka è uno dei distillati che sta registrando i migliori risultati di consumo, soprattutto nel consumo fuori casa, dove nel 2023 ha registrato un giro d’affari di 154,7 milioni di euro, pari a oltre 11,7 milioni di litri di venduti, tornando a livelli superiori a quelli registrati nel pre Covid. La vodka bianca da sola esprime l’84% del valore e il 77% dei volumi del mercato totale della categoria.

È sulla base di questi dati che il Gruppo Montenegro ha deciso di puntare sul segmento: Maysta, realizzata in Polonia da segale polacca, segue il disciplinare di produzione dell’Indicazione Geografica (Ig) Polish Vodka e sarà distribuita nei formati 70 e 100 cl in Italia a partire da giugno 2024, inizialmente solo nel canale horeca.

«In linea con la strategia di rafforzamento della nostra offerta, con il nuovo brand di proprietà Maysta presidiamo il mercato della vodka – ha spiegato Alessandro Soleschi, group director of marketing spirits di Gruppo Montenegro – che riteniamo abbia buone potenzialità di sviluppo. Maysta Vodka si caratterizza per un’indiscussa qualità del prodotto e un design unico e curato in ogni dettaglio. Altro tratto distintivo, la sua gradazione alcolica a 41% vol in grado di esaltarne tutte le caratteristiche che la rendono l’ingrediente perfetto per la mixology».

Ottenuta con un processo che prevede 4 fasi di distillazione e 3 di filtrazione «Maysta – dicono da Montenegro – si presenta limpida e cristallina e al palato esprime tutta la sua purezza, con un piacevole retrogusto amaro di mandorla. Al naso è decisa, pulita ed equilibrata con un finale caratterizzato da una nota zuccherina e amidacea».

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.