Storie Web giovedì, Giugno 20
Notiziario

Iga Swiatek, dopo i successi del 2021 e 2022, vince per la terza volta in carriera gli Internazionali d’Italia di tennis e fa il bis con la finale di Madrid contro la bielorussa Aryna Sabalenka. La tennista polacca raggiunge in questo modo il suo nono titolo in carriera sulla terra, in una finale che non ha avuto particolari emozioni e vinta con il punteggio di 6-2 6-3.

La Swiatek riesce ad avere la meglio grazie a una maggiore precisione negli scambi e nel primo set arriva così il primo break, a favore della polacca nel terzo game. Dall’altra parte della rete la tennista bielorussa appare troppo fallosa e alla ricerca di colpi definitivi che però nella maggior parte dei casi si traducono in errori gratuiti. Non tarda dunque ad arrivare anche il doppio break con uno spaventoso dritto sulla riga da parte della Swiatek. La Sabalenka perde il primo set tradita anche dal suo colpo più forte, l’amato dritto.

Il secondo set inizia meglio per la Sabalenka, ma la tennista polacca numero uno al mondo riesce ad annullare ben 5 palle break nel secondo game con servizi a quasi a 200 chilometri orari. Per l’atleta bielorussa si spengono quindi velocemente le speranze, cominciano di nuovo gli errori gratuiti, mentre la Swiatek riesce a sfruttare con lucidità le occasioni che si presentano. Il nono game è decisivo e gli Internazionali d’Italia sono per la terza volta della tennista polacca, che a questo punto diventa la chiara favorita anche per il Roland Garros, dopo neanche un’ora e mezza di gioco.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.