Storie Web sabato, Giugno 22
Notiziario

A poche ore dal verdetto elettorale, che vede il Pd col vento in poppa al Sud dove è il primo partito trascinato dalla Puglia, la segretaria del Pd Elly Schlein, intervenuta all’assemblea dei gruppi alla Camera, ha mandato un messaggio chiaro alle forze politiche cha fanno opposizione al governo di Giorgia Meloni. «Il Pd – ha ricordato – è il perno indiscusso della costruzione dell’alternativa, sentiamo ancora più forte la responsabilità, vi chiedo di continuare a essere testardamente unitari. Non ce l’ha ordinato il medico, le differenze ci sono ma si possono mettere a valore con un programma condiviso sulle cose che si possono fare insieme. Speriamo che il risultato di questi giorni abbia convinto tutti che non è più tempo di divisioni e di veti, non ne abbiamo fatti e non vogliamo subirne, senza la comunità democratica non c’è alternativa possibile».

La segretaria Dem: «Vinto in 10 capoluoghi, 12 al ballottaggio»

Nei capoluoghi, ha sottolineato, «abbiamo vinto 10 comuni al primo turno, il centrodestra 6, 12 andranno al ballottaggio. Facciamo un ringraziamento a Pentenero (la candidata Dem che ha perso nella sfida per la guida della regione Piemonte, vinta dal governatore uscente Alberto Cirio, ndr), sapevamo che in Piemonte era una sfida complessa».

«Nessuna maggioranza possibile senza socialisti»

Schlein ha ricordato che «siamo la prima delegazione del gruppo parlamentare dei Socialisti e Democratici. Questo ci consegna una grande responsabilità. Il nostro obiettivo era evitare una maggioranza di destra-destra e questo lo abbiamo raggiunto, non c’è una maggioranza senza la forza socialista».

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.