Storie Web giovedì, Giugno 20
Notiziario

Dai robot-camerieri ai chioschi automatizzati per il self-service, oltre ai dispositivi digitali per le ordinazioni al tavolo. L’automazione nella ristorazione e i sistemi hi-tech che utilizzano l’intelligenza artificiale per un’offerta sempre più confezionata su misura per il singolo cliente si stanno sviluppando in fretta. Negli Usa molto più che in Italia. Con risultati a volte sorprendenti, come quello che causa la “fuga” dei lavoratori in carne e ossa, o per lo meno un aumento del loro livello di stress e una diminuzione della loro autostima.

Almeno questo è il risultato di uno studio della Washington State University pubblicato sull’International Journal of Contemporary Hospitality Management, secondo cui la maggiore presenza di tecnologie automatizzate può rivelarsi un boomerang, aumentando lo stress e l’insicurezza dei lavoratori, sia dipendenti che manager, erafforzando la loro intenzione di lasciare il posto appena possibile.

I ricercatori hanno intervistato 321 dipendenti del settore alberghiero e 308 dei servizi di ristorazione negli Stati Uniti, per valutare il loro rapporto con un’ampia gamma di tecnologie che vanno dai bracci robotici, fino ai chioschi automatizzati e ai software per la gestione delle ordinazioni.
I risultati dicono che le persone più sospettose nei confronti dei robot provano più spesso insicurezza lavorativa e stress, stati d’animo che sono poi correlati con l’intenzione di lasciare il posto. Paure che non diminuiscono neppure acquisendo familiarità con i robot, anzi: i dipendenti che lavorano a più stretto contatto con le tecnologie robotiche hanno più paura di essere considerati obsoleti e di essere rimpiazzati. Anche la percezione stessa delle capacità dei robot gioca un ruolo importante: chi pensa che queste tecnologie siano più capaci ed efficienti tende ad essere maggiormente intenzionato a lasciare il posto.

Gli autori dello studio raccomandano ai datori di lavoro di dare sempre risalto al ruolo dei lavoratori umani e di comunicare loro non solo i vantaggi ma anche i limiti delle nuove tecnologie.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.