Storie Web sabato, Giugno 22
Notiziario

Il conto alla rovescia per la trentasettesima Coppa America è iniziato: tra poco più di due mesi, il 24 agosto, inizierà ufficialmente la Louis Vuitton Cup, la serie di regate che si terranno poi tra settembre e ottobre e decideranno chi tra gli sfidanti affronterà in acque neozelandesi i detentori del più antico trofeo al mondo, Emirates Team New Zealand. Ma prima di spostarsi a Barcellona, dove si terrà la Louis Vuitton Cup, il team Luna Rossa Prada Pirelli ha fatto tappa a Venezia.

La partnership con l’agenzia dell’Onu

Luna Rossa Prada Pirelli e Unesco hanno annunciato l’avvio di una nuova partnership finalizzata alla diffusione di messaggi di tutela dell’oceano verso il pubblico internazionale dell’America’s Cup. I loghi di Unesco e di Sea Beyond, il progetto nato nel 2019 per promuovere l’educazione all’oceano alle nuove generazioni, saranno presenti sulle vele di Luna Rossa per tutta la durata della competizione (foto in alto). L’annuncio è avvenuto nel corso del giorno di apertura della prima Ocean Literacy World Conference , che si è tenuta a Venezia venerdì 7 e sabato 8 giugno), organizzata da Unesco e dal Gruppo Prada nell’ambito di Sea Beyond.

Il coinvolgimento dei velisti

«Sono profondamente orgoglioso di dare avvio a questa collaborazione – ha spiegato Max Sirena, skipper e team director di Luna Rossa Prada Pirelli (nella foto qui sotto con Loreno Bertelli) -. Sapere che il nostro team e la nostra barca sono stati scelti per diffondere a livello globale al fianco di Unesco l’educazione all’oceano e la tutela dell’ambiente marino, è un grande onore e ci impegneremo per esserne degni». Per Audrey Azoulay, direttore generale Unesco, «attraverso Luna Rossa Prada Pirelli, è la tutela dell’oceano che partecipa alla Coppa America. È inoltre un’occasione magnifica per rafforzare il partenariato tra Unesco e il Gruppo Prada per l’educazione all’oceano».

Un programma complesso attivo da anni

L’interesse condiviso di Unesco e del Gruppo Prada verso l’ocean literacy è all’origine del programma Sea Beyond, che negli anni ha affiancato alle attività educative, il supporto alla disseminazione della ricerca scientifica e lo sviluppo di progetti umanitari, entrambi connessi alla tutela del mare. «Sapere che Luna Rossa Prada Pirelli è stata riconosciuta da Unesco come ambasciatrice per la tutela del mare è motivo di grande orgoglio per tutti noi – ha spiegato Lorenzo Bertelli, amministratore esecutivo del Gruppo Prada e Patron of the Ocean Decade Alliance -. Come Patron of the Ocean Decade Alliance mi sono impegnato personalmente per l’avvio di questa sinergia che ci aiuterà a diffondere conoscenza e a condividere il nostro amore per il mare».

L’aiuto della vela alla raccolta di dati

La scelta di avviare questa partnership con Luna Rossa Prada Pirelli rientra in un progetto a lungo termine di Unesco che, attraverso la vela, si è concentrata sul sostegno e l’osservazione dell’oceano, coinvolgendo negli anni anche i velisti della Barcelona World Race, della Ocean Race e del Vendée Globe.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.