Storie Web sabato, Giugno 22
Notiziario

Nuovi gusti e attenzione alla salute

L’azienda ligure, che esporta il 30% del proprio fatturato totale, quest’anno è entrata in Bulgaria, Macedonia, Kosovo, Croazia, Rep. Ceca (oltre al Marocco ), mentre in estate partiranno nuovi progetti in Bosnia, Serbia, Grecia e Romania. Due progetti che in totale valgono circa un milione come volumi annuali.«Essere riusciti a penetrare mercati così variegati è motivo di grande orgoglio. In questo caso registriamo come il segmento “healthy”, così come nuovi formati più smart, stiano destando l’interesse di tutte le nuove geografie. Stiamo investendo molto in numerose iniziative, tra cui quella con Bauli e stiamo estendendo l’assortimento con nuovi progetti innovativi». Già leader in Italia per il sorbetto e per il gelato senza zuccheri aggiunti, ha lanciato per quest’estate le linee High Protein Senza Zuccheri Aggiunti e KeTop!, appositamente ideata per i consumatori che seguono la dieta Keto o che semplicemente monitorano l’apporto di carboidrati.

Negli ultimi anni, infatti, è il trend healthy a riscuotere i maggiori successi. Un business tanto goloso da attirare anche il pilota di Formula 1 Charles Leclerc che, assieme a Federico Grom e Guido Martinetti (fondatori di Grom) e Nicolas Todt (suo manager), ha creato Lec – Why resist?. Una linea di gelati a ridotto contenuto calorico, sia nei grassi che negli zuccheri, che ha debuttato ad aprile nei punti vendita della grande distribuzione (Bennet, Borello, Despar Nord-Est, Esselunga, Iper La grande i).
«Volevo creare un gelato confezionato adatto agli sportivi. Tuttavia, è stato quando ho avvertito i sensi di colpa nel cedere alla tentazione di mangiare anche un semplice gelato che è nata l’idea di un prodotto delizioso, leggero e adatto a tutti», spiega il campione.

Proseguono poi le alleanze tra il mondo “forno” e quello gelato. Oltre a quella citata tra Tonitto e Bauli con i gusti al Panettone, Pandoro e Croissant all’albicocca, anche Algida continua la collaborazione con Barilla annunciando il lancio del gelato ai Pavesini, mentre Gocciole e Ringo guadagnano il formato vaschetta. «Ringo, già love brand di riferimento, è presente nella case di circa 8 milioni di famiglie. L’ambizione – spiegano dall’azienda – è di attrarre nuovi consumatori e contribuire a far crescere la categoria, replicando la performance positiva come per il lancio dei sandwich».

Matrimonio fallito, invece, tra Sammontana e Forno d’Asolo, bocciato dall’Antitrust a maggio che, oltre a creare un polo da 1 miliardo di fatturato, avrebbe potuto portare a nuove esperienze di gusto.

Esperienza che invece assicura Froneri, la seconda azienda di gelati confezionati al mondo, puntando quest’anno su frutti esotici, quali mango, cocco, noci pecan, mandorle caramellate salate per il brand Nuii. Mentre il gelato Kit Kat, l’iconico brand conosciuto dal 99% degli italiani, approda nel canale retail.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.