Storie Web sabato, Luglio 13
Notiziario



Torneo di Wimbledon 2024 di tennis



10 Luglio 2024



13:26

Anche nel suo giorno più difficile, tra il malessere accusato e la sconfitta al quinto set contro Medvedev, Jannik Sinner ha lasciato il segno a Wimbledon. L’account ufficiale del torneo gli rende onore postando un’immagine: “Jannik Sinner ha vinto il punto da qui”.

Jannik Sinner è fuori dal torneo di Wimbledon dopo la drammatica partita persa al quinto set contro Daniil Medvedev nel quarto di finale giocato martedì sul centrale londinese. Sarà dunque il russo a giocare in semifinale contro Carlos Alcaraz, che ha battuto in rimonta Tommy Paul. Il match tra Sinner e Medvedev è stato segnato dal malessere accusato nel corso del terzo set dal numero uno al mondo, che dopo aver ricevuto cure ed essere tornato in spogliatoio, è poi tornato in campo riuscendo comunque a trascinare la partita al quinto, perdendo poi stremato. Ma anche in una giornata così difficile, il 22enne altoatesino ha lasciato il segno: l’account ufficiale di Wimbledon gli ha reso onore postando un’immagine che fa strabuzzare gli occhi, per quanto sembra impossibile che Sinner sia in grado di vincere quel punto.

Sinner vince un punto contro Medvedev dopo essere finito sui teloni

Una foto che è ha avuto una diffusione pazzesca, come pazzesco è il recupero di Sinner nella circostanza. Il punto è stato giocato nel quinto gioco del quarto set: una palla break che ha dato il 4-1 ‘pesante’ al campione azzurro. Medvedev serve da destra uno slice esterno che spedisce Jannik praticamente sui teloni. La risposta è in campo e il russo ribatte col rovescio, che non è angolato ma costringe comunque Sinner ad una rincorsa che ha del prodigioso. “Jannik Sinner ha vinto il punto da qui“, scrive a corredo dell’immagine l’account del torneo su Twitter, sottolineando la straordinarietà dell’impresa atletica prima ancora che tecnica.

Sul prosieguo dello scambio, Medvedev sbaglia ed è il miglior tennista al mondo ad aggiudicarsi il punto. Sinner avrebbe poi vinto il set 6-2, portando il conto dei parziali sul 2-2. Sembrava il viatico ad un successo al quinto, ed invece Jannik evidentemente ne aveva di meno del suo avversario – che ha giocato un grande match, come sportivamente riconosciuto dall’azzurro – e si è arreso 6-3 dopo una battaglia di quasi 4 ore.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.