Storie Web martedì, Luglio 16
Notiziario

Jannik Sinner raggiunge la semifinale di Halle battendo con un po’ di affanno Struff in due set (6-2, 6-7, 7-6). Il tedesco ha provato a rimanere attaccato al match nel secondo set ma alla fine ha dovuto cedere il passo al n.1 del mondo che ora attende il suo avversario dalla sfida Zhang-Eubanks.

Prosegue l’avventura di Jannik Sinner sull’erba di Halle con il numero 1 al mondo che ha vinto il proprio turno di quarto di finale in tre set contro il 41 ATP, contro il tedesco Jan-Lennard Struff che ha dovuto cedere davanti al proprio pubblico, non prima di giocarsi il tutto per tutto: 6-2, 6-7, 7-6 il risultato finale a favore di Sinner che finalmente vince un tiebreak nel torneo dopo aver perso tutti i precedenti (ben tre di cui uno proprio con Struff). Adesso attendere di conoscere il proprio avversario di semifinale, che uscirà dalla sfida tra Zhang ed Eubanks.

Sinner non delude le attese, anche se fatica a metà incontro più del previsto, per un match che si trasforma da facile vittoria in una lunga maratona. Riesce comunque in tre set a prendersi la semifinale di Halle, in un match messo in discussione con un pessimo tiebreak. Il numero uno al mondo prosegue il proprio cammino sull’erba tedesca dopo che, grazie alla sconfitta di Alcaraz al Queen’s, ha blindato ulteriormente la vetta del ranking mondiale. Sinner ha espresso il suo tennis solito, senza questa volta lasciare spazio a particolari momenti di spettacolo, con cui aveva “viziato” il pubblico bei suoi due match precedenti, grazie ai suoi colpi eccezioni, prima contro Griekspoor  e poi ripetendosi anche contro Marozsan.

La vittoria di Sinner su Struff: 6-2, 6-7 (1-7), 7-6 (7-3)

La “pratica” Struff sembra archiviata sin da subito, grazie ad un primo set giocato da Sinner in modo quasi perfetto. Appena 31 minuti, il tempo necessario per prendersi il primo punto, tenendo testa al tennis di Struff votato a scambi brevi e al tentativo di imporre un ritmo molto alto. Il break decisivo arriva al quinto gioco con Sinner che riesce a spingere sul 4-2 dopo una serie quasi infinita di vantaggi, per poi ripetersi al settimo, per il definitivo 6-2.

Nel secondo set, Struff prova a complicare la vittoria di Sinner, riuscendo a tenere il proprio servizio e a prolungare il match in attesa di cogliere eventuali cedimenti del numero 1, che non ci sono.  Sul 2-1 Struff riesce a salvare una palla break e si ripete nel quinto gioco quando evita di capitolare altre tre volte, restando ancora a Sinner. Il tedesco fatica tantissimo a mantenere il proprio servizio, ma resta in partita e raggiungendo il tie-break.

Il tiebreak inizia nel peggiore dei modi per Sinner che perde subito il servizio a favore di uno Struff che prova a crederci, portandosi subito avanti con un altro break e conducendo con un pesante 0-4. Un gap enorme anche per il n.1 al mondo che così deve cedere il secondo set 6-7 (1-7) e giocarsi il terzo. In cui Sinner prova a mettere le cose in chiaro ma Struff annulla 5 palle break e mette in difficoltà il n.1. Costringendolo ad una vera e propria maratona punto su punto conclusasi al tiebreak. Che Sinner vince spezzando la maledizione di Halle dove aveva perso tutti e tre i precedenti.

Sinner al torneo di Halle, chi sarà il prossimo avversario in semifinale

Jannik Sinner da numero uno al mondo si trova nella parte alta del tabellone dell’ATP Halle e raggiungendo la semifinale se la vedrà contro uno tra Zhang e Eubanks, due giocatori sulla carta che appaiono alla sua portata. C’è attesa invece per l’eventuale finale, dove potrebbe incontrare uno tra Zverev e Hurkacz, suo compagno di doppio.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.