Storie Web domenica, Aprile 21
Notiziario

Costacurta attacca Gabbia in diretta tv subito dopo Monza-Milan. L’opinionista Sky ed ex capitano e leader dei rossoneri ha sentito una frase del centrale della squadra di Pioli che non gli è piaciuta: “Tu non sei corretto”.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Il finale di Monza-Milan resterà per sempre nella storia del calcio. Il 2-2 nel finale dei rossoneri in 10 per l’espulsione di Jovic sembrava potesse far centrare una straordinaria impresa ai ragazzi di Pioli sotto di due gol al termine del primo tempo. E invece in pieno recupero la squadra di Palladino è riuscita a realizzare due gol chiudendo la partita sul 4-2. Nel post partita su Sky Sport, nel corso di Sky Calcio Club condotto da Fabio Caressa, è andato in scena uno scontro verbale in diretta tra il difensore del Milan.

Matteo Gabbia, e Alessandro Costacurta ex capitano e bandiera del diavolo che oggi è opinionista nei programmi della tv satellitare. Tutto nasce da una considerazione di Costacurta che definisce “gravi” gli errori difensivi di Thiaw nei primi due gol del Monza. Gabbia a quel punto difende educatamente il suo compagno. “Io penso che ogni volta che si subisca gol o più gol sia una responsabilità di squadra – spiega – però sminuire un giocatore non è corretto né giusto”. A quel punto Costacurta esplode.

Bergomi prova a spiegare a Gabbia il ragionamento di Costacurta.

Bergomi prova a spiegare a Gabbia il ragionamento di Costacurta.

“Sicuramente gli errori individuali nel calcio ci sono e condizionano poi quella che può essere la partita ed il risultato – aveva ribadito Gabbia spiegando – In un’occasione ha sbagliato un giocatore è vero, ma il calcio è un gioco di squadra e potevamo lavorare meglio di squadra”.

Perché Jovic è stato espulso col Var in Monza-Milan: quante giornate di squalifica rischia

La linea torna in studio e Caressa spiega come siano stati tutti d’accordo tranne Costacurta che prende immediatamente la parola: “Non sono corretto perché dico che uno ha sbagliato (Thiaw, ndr)? Non sarai corretto tu, perché è un tuo compagno di squadra”. Probabile che Costacurta avesse preso come un attacco personale quelle parole di Gabbia che però non intendeva di certo essere scontroso nei suoi confronti.

Un intervento di Thiaw nel corso della partita.

Un intervento di Thiaw nel corso della partita.

“Non devi dire che io non sono corretto, io sono un analista, non devo difendere i compagni come te”. Caressa a quel punto prova a spiegare come la risposta di Gabbia fosse tutt’altro che irrispettosa. Stessa cosa che Gabbia ha provato a far capire in minima parte successivamente:

“Non mi permetterei mai di dire che non hai ragione – spiega – Stavo solo ascoltando e secondo me in quel momento lì penso che sia riduttivo dire che Thiaw abbia sbagliato tre volte perché anche io potevo metterci una pezza e per questo è un errore già di due giocatori. Onestamente si può sempre rimediare”. Il difensore poi conclude sottolineando con educazione quanto accaduto: “Rispetto Costacurta in maniera esagerata”.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.