Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

La finale di Sanremo 2024, che ha incoronato vincitrice Angelina Mango, è stata seguita su Rai1 (dalle 21.27 all’1.59) da una media di 14 milioni 301mila telespettatori, pari al 74,1%. L’anno scorso l’ultima serata del festival (dalle 21.25 all’1.59) raccolse una media di 12 milioni 256mila telespettatori pari al 66 per cento.

La prima parte dell’ultima serata del festival di Amadeus (dalle 21.27 alle 23.31) ha ottenuto 17 milioni 281mila spettatori pari al 70,8%; la seconda (dalle 23.34 all’1.59) 11 milioni 724mila pari al 78,8%. L’anno scorso la prima parte della finale del festival (dalle 21.25 alle 23.54) fu seguita da 14 milioni 423mila telespettatori pari al 62.1% di share; la seconda (dalle 23.58 all’1.59) da 9 milioni 490mila pari al 73,7%. Si confermano gli ascolti record del festival di Amadeus. La media del 74,1% centrata dalla finale rappresenta il miglior risultato in termini di share dal 1995, quando l’edizione condotta da Pippo Baudo, con Anna Falchi e Claudia Koll, ottenne il 75,22%.

Il picco di ascolto, durante la finale del festival di Sanremo, è stato raggiunto alle 22.39: in quel momento, a seguire su Rai1 lo scambio sul palco tra Fiorello e Roberto Bolle, c’erano 18 milioni 259mila telespettatori. All’1.56, per la lettura della classifica finale, il picco in share, pari all’85,3%.

«Sono molto soddisfatto», ha commentato l’amministratore delegato della Rai Roberto Sergio. Su un eventuale sesta direzione artistica, esclusa al momento dal conduttore tv, Sergio ha detto: «Ne riparliamo tra 15-20 giorni. Adesso lasciamo decantare la cosa».

Fimi, associazione confindustriale delle major, evidenzia «il ruolo decisivo di tutti i professionisti delle case discografiche che in un festival molto complesso, con trenta artisti in gara, hanno dato il proprio meglio affinché l’evento raggiungesse anche un successo sul fronte del mercato musicale, oltre che artistico. I primi dati mostrano un risultato sopra le aspettative per un’edizione che sta avendo un riscontro di vendite record e per questo motivo vanno ringraziati tutti coloro che dietro le quinte hanno permesso di raggiungere questo obiettivo».

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.