Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

Un cane è riuscito a completare un videogioco in soli 26 minuti e 24 secondi. Si chiama Peanut Butter ed è uno Shiba Inu. La prodezza si è verificata nella cornice dell’Awesome Games Done Quick 2024, importante evento di beneficenza incentrato sulle speedrun, ossia il completamento di un titolo videoludico nel minor tempo possibile. Ovviamente l’operazione ha visto il coinvolgimento umano: a guidare Peanut Butter c’era il suo proprietario, JSR, uno speedrunner che in questa occasione si è voluto cimentare in qualcosa di epico, a tal punto da suscitare un’ondata di donazioni da parte degli spettatori e delle spettatrici dell’Awesome Games Done Quick 2024, nonché la creazione di una maglietta ufficiale con su scritto “Good Boy”.

Qual è il videogame finito dal cane Peanut Butter

Il gioco scelto per questa impresa si chiama Gyrodome, uscito su Nintendo Entertainment System nel 1985. Non si tratta di una scelta casuale: il titolo è uno dei pochi a supportare R.O.B., dispositivo commercializzato sempre da Nintendo nell’85 a forma di robottino, caratterizzato da vassoi, giroscopi e pulsanti. In Gyrodome bisogna guidare il professor Hector, che soffre di sonnambulismo, attraverso livelli pieni di minacce, tra dinamite, ostacoli e creaturine affamte chiamate Smick. Durante l’Awesome Games Done Quick 2024, Peanute Butter non ha utilizzato la periferica R.O.B. nella sua forma tradizionale: JSR ha realizzato un controller apposito caratterizzato da due pulsanti di enormi dimensioni, uno di colore nero l’altro di colore rosso. Per il resto c’è voluto un anno di allenamento quotidiano e tanti (meritati) premietti.

Il fenomeno delle speedrun in breve

Come emerso nell’intervista di Fanpage.it a Gidano, noto speedrunner italiano, le speedrun rappresentano una categoria specifica del settore videoludico. In questo contesto, gamer di ogni età e genere sfidano loro stessi per completare un videogioco nel più breve tempo possibile, magari sfruttando bug, glitch o errori interni del gioco. I videogiochi più “speedrunnati” sono i soulslike (DarkSouls, Elden Ring, Lies of P), caratterizzati da un grado di difficoltà elevato, ma in realtà qualsiasi gioco può essere adatto, da Super Mario a Zelda, fino ad arrivare a Cluedo (il record è di 30millesimi di secondi).

GTA 6, il trailer svela la data di uscita ufficiale e i protagonisti del videogioco

Si tratta di una declinazione del videogioco molto particolare, che sta acquisendo successo anche in Italia, legata a doppio filo con la beneficenza. Nell’edizione precedente, Games Done Quick ha raccolto oltre 3 milioni di dollari di donazioni secondo Statista. Anche Gidano si impegna in prima linea in eventi simili, come Giochi d’un fiato, che vedono il coinvolgimento di associazioni come ABIO, Associazione Bambini in Ospedale, AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, e AIRC, Fondazione per la ricerca sul Cancro.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.