Storie Web giovedì, Febbraio 29
Notiziario

Quello del pane e dei dolci è un business che nel 2023 ha raggiunto 13 miliardi di ricavi nel 2023, prodotti da oltre 46mila aziende che operano nel mondo del bakery. E se sono soprattutto le imprese con meno di 10 addetti, impegnate nella produzione di pane e dolci, a rappresentare la stragrande maggioranza del comparto (91,8% del totale), ben il 67% dei ricavi è generato dall’8,2% di aziende con più di 10 addetti.

Lo scenario è stato tracciato da uno studio di Format Research per l’Associazione italiana bakery ingredients (Aibi) dedicata al mercato dei prodotti da forno, presentata a Sigep, Salone internazionale della panificazione, pizzeria, gelateria e caffè artigianali, in corso a Rimini, in occasione del convegno “Arte bianca e dintorni”.

È stato anche rilevato che rilevato che per il 69,8% degli artigiani, l’andamento dei consumi nel 2024 si manterrà stabile e per il 79,4 degli operatori anche nei prossimi anni il comparto vivrà una situazione senza grandi scosse, addirittura in crescita per il 14,8%.

Secondo l’indagine, per il 66,4% dei consumatori è fondamentale la scelta degli ingredienti, a conferma che l’italiano, sottolineano i ricercatori, è sempre più esigente: il 54,4% chiede che il prodotto sia digeribile, il 31,2 lo preferisce di tipo salutistico, in risposta a specifiche esigenze dietetiche o intolleranze.

La ricerca del benessere si evidenzia, inoltre, ancora di più quando si parla di pasticceria, che vede gli italiani preferire produzioni “healthy” (58,4%), quindi con meno zucchero e meno grassi.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.