Storie Web martedì, Febbraio 27
Notiziario

Ha aperto finalmente il tunnel di raccordo della Tangenziale di Napoli-Porto di Pozzuoli. Lungo 2 chilometri e costato 125 milioni di euro, collega via Fascione a via Fasano. Il taglio del nastro, a 7 anni dal collaudo, è avvenuto oggi, alla presenza del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, del sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni, e del sindaco di Bacoli, Josi della Ragione, del Vicesindaco della Città Metropolitana di Napoli, Giuseppe Cirillo, di Antonio Sabino, Sindaco di Quarto e Consigliere delegato al Patrimonio della Città Metropolitana.

La bretella di collegamento fungerà da via di fuga in caso di evacuazione per l’emergenza bradisismo. L’infrastruttura è stata realizzata con i fondi della Regione Campania. L’opera è di proprietà del Comune di Pozzuoli e sarà gestita dalla Tangenziale di Napoli spa. Durante la cerimonia di inaugurazione si è verificato l’incendio di una barca nel porto di Pozzuoli. Sul posto è intervenuta la Guardia Costiera.

Tunnel Tangenziale-Porto di Pozzuoli: “Un’opera strategica”

Il Vicesindaco della Città Metropolitana di Napoli, Giuseppe Cirillo, intervenuto questa mattina – in rappresentanza del sindaco Gaetano Manfredi – alla cerimonia di inaugurazione del tunnel che collega direttamente la Tangenziale con il porto di Pozzuoli, ha affermato:

Ornella Pinto uccisa dal marito, ergastolo confermato e 180mila euro per il figlio di 7 anni

“Si tratta di un intervento strategico, che si innesta nel Piano Urbano di Mobilità Sostenibile che abbiamo recentemente approvato in Città Metropolitana, per alleggerire i flussi veicolari sull’area flegrea con una portata importante in termini turistici e ambientali, ma anche come via di fuga per il bradisismo”.

Ed ha concluso:

“È un intervento che dimostra quanto sia stata efficace la sinergia tra Regione Campania, Comune di Pozzuoli, Tangenziale e tutti i soggetti a vario titolo coinvolti – cui va il nostro ringraziamento – per sbloccare un’opera che consentirà, finalmente, di decongestionare il traffico nella parte alta di Pozzuoli, nel centro e nelle aree di Arco Felice, con un vantaggio per tutto il territorio flegreo”.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.