Storie Web mercoledì, Febbraio 28
Notiziario




Pistorius uccide la fidanzata



21 Gennaio 2024



13:38

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Pistorius uccide la fidanzata

Il carcere ha stravolto la vita di Oscar Pistorius. L’ex velocista africano, primo atleta amputato a competere nelle Olimpiadi e conquistare una medaglia ai Mondiali per normodotati, è stato recentemente rilasciato dal penitenziario sudafricano in cui ha scontato 11 anni di detenzione per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. Stando alle indiscrezioni provenienti da oltremanica, l’irriconoscibile Pistorius non potrà più indossare le sue famose protesi che gli hanno permesso di gareggiare ad altissimi livelli.

Le gambe protesiche soprannominate “blade runner” infatti, non si adattano più alle gambe dell’ormai ex atleta dopo i suoi anni di attività in prigione. Pistorius ha dovuto fare i conti con l’amputazione di entrambi gli arti inferiori sotto le ginocchia a causa di una grave malformazione a 11 mesi. Le “lame” gli hanno permesso di coltivare la sua passione per la corsa, e di ottenere risultati eccezionali.

Immagine

Ora però il suo fisico è cambiato perché la mancanza di allenamento quotidiano ha fatto sì che le protesi non si adattino più alle sue gambe, ridottesi. Secondo quanto riportato da Sportsmail, Pistorius ha dovuto fare i conti con un “declino” muscolare. Il dottor Gerald Versfeld, il chirurgo ortopedico che all’epoca ha effettuato la doppia amputazione, è andato a vedere l’assassino in carcere nel tentativo di aiutarlo con nuove protesi. L‘ex campione paralimpico si era lamentato che quelle con cui aveva iniziato la detenzione erano scomode e non si adattavano più.

Caso Pistorius, Reeva aspettava un bambino? La famiglia di lei smentisce

Questo a causa di una riduzione della lunghezza di quel che è rimasto delle sue cosce. Una fonte ha dichiarato: “I muscoli si erano semplicemente ridotti o sprecati a causa del fatto che non era in grado di correre così veloce e lontano come faceva quando era in competizione o quando era un uomo libero. I suoi muscoli sono molto più deboli ora. Gli sono state date nuove protesi per sostituire le sue vecchie che non si adattavano più. Sta cercando di adattarsi, ma è preoccupato che non sarà mai in grado di correre come faceva prima”.

Immagine

Una persona estremamente diversa Pistorius, che a quanto pare è diventato un fumatore incallito, ha messo su peso diventando anche paranoico, soprattutto per la paura che qualcuno possa “vendicare” l’assassinio della sua ex compagna. La fonte ha anche dichiarato che Oscar se ne sta nella camera da letto della lussuosa casa di suo zio, leggendo la sua Bibbia, giocando ai videogiochi e guardando il calcio della Premier League sulla sua televisione. Difficile almeno per ora rivederlo in pubblico.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.