Storie Web mercoledì, Febbraio 28
Notiziario

È una strategia in diversi punti quella del Mit sul “Piano Casa” Gli aspetti prioritari riguardano sia il riordino e la semplificazione della normativa di settore che la definizione di modelli sperimentali. Su tali temi prioritari, rispetto ai quali grande attenzione è puntata su una virtuosa collaborazione pubblico/privato, il ministero, guidato dal vicepremier e ministro Matteo Salvini, sta definendo tavoli di lavoro in cui coinvolgere, secondo le competenze, gli enti interessati. In particolare i tavoli riguarderanno:

I tavoli di lavoro in via di definizione

1)Ricognizione delle caratteristiche distintive dei programmi di edilizia residenziale pubblica e di edilizia sociale e dei relativi fabbisogni. 2)Riordino e semplificazione delle procedure di valorizzazione e recupero degli immobili pubblici dismessi, in modo da individuare le misure di semplificazione necessarie a promuoverne la destinazione ad obiettivi di edilizia residenziale e sociale. 3)Individuazione di linee guida e best practices per il riordino degli enti regionali operanti in materia di edilizia residenziale pubblica. 4)Avvio di un confronto sulle iniziative di competenza delle cooperative edilizie e degli enti previdenziali, al fine di verificare le condizioni per promuovere un rilancio dei relativi programmi abitativi.

Progetti pilota e semplificazioni normative

A tali gruppi si affiancherà la riflessione sui modelli sperimentali da attivare in attuazione della legge di bilancio 2024 con appositi ‘progetti pilota’.Il confronto con gli operatori ha permesso anche di individuare alcuni esempi virtuosi su cui riflettere. Sono stati anche ipotizzati possibili percorsi per semplificazioni normative e acquisite proposte sul punto.

In agenda anche l’edilizia sociale

Al centro della discussione, oltre all’edilizia residenziale pubblica, l’edilizia cosiddetta sociale, che riguarda quella grande massa di cittadini, lavoratori, studenti, che soprattutto nelle grandi città non riescono a sostenere i costi di affitti o dell’acquisto di una casa. Grande soddisfazione del ministro Salvini, che ha ribadito la sua attenzione al tema e ha assicurato l’intenzione di acquisire gli spunti e le proposte del tavolo anche per la revisione del testo unico sull’edilizia su cui il governo sta lavorando.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.