Storie Web venerdì, Marzo 1
Notiziario

Nella visita all’Ambasciata italiana in Arabia Saudita accanto al presidente del Napoli è comparso anche l’ex allenatore Spalletti: la sua presenza alla fine di Supercoppa però non è legata agli azzurri.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Napoli e Inter saranno una contro l’altra a Riyad per la finale della Supercoppa Italiana, la prima in assoluto di questo nuovo format che coinvolge quattro squadre. Le delegazioni delle due società si sono incontrate come da tradizione, questa volta per far visita all’Ambasciata italiana in Arabia Saudita. Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha mostrato le foto del momento sui social e hai tifosi non è sfuggita la presenza di Luciano Spalletti.

All’incontro istituzionale hanno presenziato personalità legate alle due società e per questo veder comparire l’ex allenatore dei partenopei ha fatto sobbalzare i tifosi: negli occhi di tutti c’è ancora la vittoria dello storico Scudetto ma anche l’addio burrascoso al termine della stagione, quando tutti sognavano di avviare un ciclo più lungo. Anche il toscano è volato a Riyad assieme alle sue due ex squadre, ma la sua presenza lì non ha niente a che fare con il futuro della panchina azzurra.

Non ci sarà un ritorno di fiamma tra Spalletti e il Napoli, dato che l’attuale commissario tecnico dell’Italia è stato invitato in Arabia Saudita come ospite d’onore dalla Lega Serie A. Sui social infatti non sono mancate le foto con gli altri superospiti della serata, tra cui Toni, Del Piero, Materazzi e Marchisio assieme a tanti altri ex giocatori e bandiere del calcio italiano. Tra loro c’è appunto anche l’ex allenatore azzurro che ha deciso di seguire la società e omaggiare l’ambasciatore.

L’ideatore della Supercoppa Italiana sulla Final Four in Arabia Saudita: non doveva diventare così

Immagine

Alle ore 20:00 all’Al-Awwal Park Stadium di Riyad (lo stadio dove si disputerà la finale) ci sarà anche lui a osservare due tra le squadre che ha allenato nel corso della sua carriera. E sarà un’ottima occasione per osservare da vicino anche i giocatori italiani impegnati in questa partita, con la testa ovviamente ai prossimo Europei: da Di Lorenzo e Politano, due fedelissimi del suo Scudetto, a Bastoni e Dimarco che sono diventati sempre più centrali nella sua Italia.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.