Storie Web sabato, Luglio 13
Notiziario

Agli Europei 2024 non è prevista la finale per il terzo posto: il format è cambiato da diversi anni a causa di un episodio che ha convolto la Nazionale italiana.

Agli Europei 2024 non ci sarà nessuna medaglia di bronzo: la competizione si concluderà soltanto con la finale che sancirà la vincitrice e la seconda classificata, senza la solita finale per il terzo posto vita anche agli ultimi Mondiali. Una scelta che in realtà non è una novità, dato che nel torneo continentale non è prevista da dieci edizioni. Nel cambio di regolamento c’è lo zampino dell’Italia che nel 1980 segnò una drastica svolta all’interno della UEFA.

Perché non c’è la finale per il terzo posto

Olanda, Inghilterra, Spagna e Francia non si spartiranno le due finali in cui solitamente vengono assegnate le medaglie d’oro, argento e bronzo. Agli Europei 2024 infatti non è presente la finale per il terzo posto che invece resiste in competizioni come Mondiali e Coppa America. In realtà sarà la decima edizione giocata con questo format che è cambiato dopo Euro 1980 a causa dell’Italia.

Immagine

Quell’edizione infatti si disputò nel nostro paese e gli Azzurri avevano preso parte proprio alla finale per il terzo posto, persa a Napoli contro la Cecoslovacchia dopo 18 calci di rigore. In realtà, nonostante la presenza dei padroni di casa, l’interesse della tifoseria non era per niente alto: non è bastata la presenza dell’Italia per risollevare l’attenzione attorno a una partita che in palio metteva soltanto il gradino più basso del podio di quegli Europei.

Il tabellone dell’Italia a Euro 2024: possibili avversarie dagli ottavi alla finale

L’affluenza allo stadio quel giorno fu bassissima, poco più di 24mila spettatori che si dispersero in uno stadio piuttosto grande (contro gli oltre 40mila che avevano sempre seguito la Nazionale dal vivo), e anche gli ascolti televisivi non decollarono. Un flop in tutti i sensi, dal risultato in campo a quello mediatico: fu quella la partita che cambiò per sempre il regolamento degli Europei che dall’edizione successiva, ossia Francia 1984, adottarono un format diverso che prevedeva soltanto la classica finale e non più quella per il terzo posto. Da allora ci sono stati dieci Europei giocati secondo questa formula che è arrivata anche ai giorni nostri in Germania, dove non sarà decisa la squadra che si metterà al collo la medaglia di bronzo.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.