Storie Web mercoledì, Febbraio 28
Notiziario

André Onana non è andato nemmeno in panchina nella gara d’esordio del Camerun in Coppa d’Africa contro la Guinea. Il portiere del Manchester United ex Inter aveva raggiunto la squadra dopo un volo infinito a bordo di un jet privato ma nonostante questo il Ct Song l’ha escluso dalla partita.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

André Onana non ha iniziato al meglio la Coppa d’Africa. Anzi, se proprio vogliamo dirla tutta, il torneo per il portiere del Manchester United ex Inter non è mai iniziato. Eppure il portiere del Camerun ha fatto di tutto pur di essere tra i pali della sua Nazionale in vista del match d’esordio contro la Guinea. Il fischio d’inizio della partita era fissato il giorno dopo la sfida giocata dai Red Devils contro il Tottenham in Premier. Motivo per cui Onana doveva giocare due partite in 24 ore. La corsa contro il tempo per raggiungere la Costa d’Avorio è stata in realtà un incubo.

A bordo di un jet privato con destinazione lo stadio Charles Konan Banny, il portiere era certo di poter arrivare in tempo nel ritiro della sua Nazionale per iniziare la partita. E invece a causa della nebbia e dunque delle condizioni meteo non favorevoli, l’aereo ha dovuto fare un atterraggio straordinario. Onana non si è arreso raggiungendo lo stadio con la macchina distante 150 miglia dal punto d’atterraggio del velivolo. Arrivato in tempo per il calcio d’inizio il Ct Song l’ha comunque escluso facendo esplodere completamente la furia del portiere. Non va neanche in panchina.

Onana era quasi disorientato, incredulo. Non poteva pensare che quello sforzo immane di raggiungere il ritiro del Camerun potesse essere vanificato dalla scelta del proprio Ct. Una decisione che ha spiazzato il portiere del Manchester United che chiaramente avrebbe potuto raggiungere la Costa d’Avorio, sede della Coppa d’Africa, con maggiore calma per la seconda partita. “Se non avevo intenzione di giocare o di arrivare in tempo per giocare con la squadra, allora perché sono venuto qui con un jet privato?”.

Wilfried Nathan Douala convocato dal Camerun spiazza i tifosi: “Non può avere davvero 17 anni”

Le parole di Onana, riportate dal Sun, mettono in evidenza la frustrazione del portiere che si sfoga nella pancia dello stadio con El-Hadji Diouf, ex stella del Liverpool e del Senegal che è dovuto intervenire per calmarlo. In un video si vede proprio Onana chiacchierare con Diuof mentre gli spiega, con aria frustrata, la sua incredulità per quella scelta. Al suo posto un portiere di terza divisione che milita nel Nimes, Fabrice Ondoa. L’ennesimo caos tra Onana e il Ct Song dopo la clamorosa esclusione dai Mondiali proprio durante il torneo in Qatar.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.