Storie Web martedì, Febbraio 27
Notiziario

Piazza Affari chiude in calo dello 0,33%, unica borsa negativa oggi in Europa, zavorrata da alcune utilities tra le quali anche Enel (-0,99%): sul titolo ha pesato lo stacco dell’acconto dei dividendi. Il peggiore del Ftse Mib però è stato Ferrari (-2,22%). 

Le altre piazze europee hanno vissuto una seduta sostanzialmente positiva, in attesa della prossima decisione della Bce sui tassi, giovedì. Parigi ha guadagnato lo 0,59%, Francoforte lo 0,77% e Londra lo 0,35%.

Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco – che aveva aperto in forte calo a 144 punti base – si è riallargato leggermente ma mantiene comunque una tendenza moderata a 155 punti base (rendimento del nostro decennale al 3,84%), frutto di un generale movimento sul mercato obbligazionario.

Oltreoceano Wall Street procede positiva, anche sulla scia della buona perfomance dei titoli legati ai semiconduttori sulla borsa di Tokyo (+1,72%). In Asia invece sono andate molto male le borse cinesi (Shanghai -2,68% e Hong Kong -2,27%), a causa dei timori del rallentamento di Pechino.

 

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.