Storie Web domenica, Aprile 21
Notiziario

Tiger Woods si è dovuto ritirare dal torneo Genesis Invitational, organizzato al Riviera di Los Angeles, a causa di un malore. Una forma influenzale ha colpito il 48enne campione americano di golf che poi si è fortunatamente ripreso ma non è riuscito a riprendere il gioco.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Paura per Tiger Woods durante un torneo ufficiale del Pga Tour. Il campione americano di golf a causa della febbre si è dovuto ritirare dal Genesis Invitational, organizzato al Riviera di Los Angeles. Nel bel mezzo dell’evento, al secondo giro, dopo la sesta buca, il 48enne statunitense ha parlato con i giudici di percorso facendosi portare alla club house a bordo di un cart. Qui è stato immediatamente sottoposto alle prime cure. Woods ha cominciato ad avere qualche vertigine e sensazioni di malessere generale. 

Come confermato dagli organizzatori, il problema è legato a una forma influenzale che avrebbe portato Tiger a sentirsi improvvisamente male. Già prima del torneo il campione americano aveva avuto la febbre ma poco prima di scendere in campo si è sentito meglio giocando senza problemi. Evidentemente lo sforzo fisico l’ha portato a debilitarsi e indebolirsi finendo per non riuscire più a continuare. “I medici hanno detto che il problema era legato alla disidratazione – ha detto Rob McNamara, suo storico collaboratore – È stato curato con una sacca per flebo e sta meglio”.

Il momento in cui Woods lascia il campo per raggiungere la Club House.

Il momento in cui Woods lascia il campo per raggiungere la Club House.

Fortunatamente dunque nulla di grave per Woods che però ha fatto prendere un gran bello spavento a tutti i presenti: “Ha avuto un po’ di febbre ed è stato meglio durante il riscaldamento, ma poi, quando è sceso in campo e ha iniziato a camminare e a giocare, ha cominciato ad avere le vertiginiha spiegato lo stesso McNamara – La  schiena sta bene. I medici hanno detto che il problema era legato alla disidratazione. È stato curato con una sacca per flebo e sta meglio”.

Il dramma di Watrin, il campione belga è recidivo al tumore: “Addio Olimpiadi, devo pensare a vivere”

Tiger Woods che lascia la club House subito dopo il malore.

Tiger Woods che lascia la club House subito dopo il malore.

Il 15 volte campione Major ha fatto preoccupare tutti soprattutto quando alla club house sono arrivati un’ambulanza e un mezzo dei vigili del fuoco di Los Angeles. Tutto rientrato per fortuna ma solo tanta paura per Woods. Tiger si trovava a otto colpi dal leader Patrick Cantlay prima dei problemi fisici avvertiti all’inizio del secondo giro. Tiger era alla sua prima apparizione nel 2024 e solo alla settima a un evento ufficiale del PGA Tour dal Masters nel novembre 2020. Due ore dopo il malore Woods ha lasciato il Riviera a bordo di un suv.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.