Storie Web martedì, Aprile 23
Notiziario

Joshua Nisbet si candida fin da adesso per il gol sbagliato dell’anno, dopo essersi divorato una rete incredibile nel massimo campionato australiano: la porta era vuota e spalancata, eppure è riuscito a non segnare.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Spesso si parla di gol sbagliati a porta vuota, di occasioni divorate, ma quello che è successo nel massimo campionato australiano, non certo l’ultimo torneo parrocchiale, sembra davvero impossibile da concepire. Il video della sciagurata azione di Joshua Nisbet è diventato virale e i commenti hanno infierito sul 24enne giocatore australiano, fino ad arrivare alla sentenza definitiva: “Non si tratta di partite truccate, è pura incapacità“.

Nisbet è un centrocampista offensivo in forza ai Central Coast Mariners, che domenica erano impegnati in trasferta contro il Melbourne Victory. Un calciatore di talento non un carneade, visto che vanta tre presenze nell’Under 23 australiana. Eppure dopo essersi lanciato nella più classica delle fughe per la vittoria, Nisbet è incredibilmente riuscito a non segnare con la porta vuota e completamente spalancata davanti a sé.

Joshua Nisbet impegnato nel match di A-League tra Melbourne Victory e Central Coast Mariners

Joshua Nisbet impegnato nel match di A-League tra Melbourne Victory e Central Coast Mariners

È accaduto che sul punteggio di 1-0 per i Mariners, nel decimo minuto di un recupero infinito, il portiere del Victory si è lanciato all’attacco in area avversaria per cercare di sfruttare un calcio di punizione dalla trequarti, visto che ormai non c’era più niente da perdere. L’ultimo disperato pallone messo in mezzo dai padroni di casa è stato tuttavia ribattuto di testa da un difensore, mentre il portiere restava a terra dopo aver provato ad andare sulla sfera.

Il pomeriggio di Serie A non regala nessun gol: l’Udinese non passa contro il Monza, frena anche il Genoa

A quel punto è partito un contropiede fulminante che ha visto Nisbet involarsi tutto solo verso la porta sguarnita. Il calciatore australiano si è accentrato dalla fascia puntando dritto per dritto la rete del Victory, ma ha atteso così tanto prima di concludere che è riuscito a farsi intercettare il tiro da un difensore che si era disperatamente fatto tutto il campo all’indietro. Ma non è finita lì, visto che Nisbet ha ripreso la respinta e ha pervicacemente sbagliato ancora, scagliando un’altra conclusione contro la traversa.

Fortunatamente per lui, poco dopo l’arbitro ha fischiato la fine del match, con la vittoria dei Mariners per 1-0 che permette loro di allungare al secondo posto nella A-League con tre punti di vantaggio proprio su Melbourne, a tre lunghezze di distanza dalla capolista Wellington Phoenix. Nisbet è rimasto ancora a bocca asciutta nell’attuale campionato (zero gol in 19 partite giocate), ma soprattutto è diventato uno zimbello sui social: “Dovrebbe ricevere un cartellino rosso per questo“, ha scritto qualcuno a commento di quello che fin da ora si candida come l’errore dell’anno.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.