Storie Web giovedì, Maggio 23
Notiziario

Lautaro Martinez non trattiene le lacrime dopo aver vinto il suo primo Scudetto da capitano dell’Inter: “Abbiamo lavorato e sofferto tanto, lo dedico alla mia famiglia e a tutti i tifosi”

Il primo Scudetto vinto da capitano non si scorda mai: subito dopo il fischio finale Lautaro Martinez crolla in lacrime, perché l’emozione di aver trascinato l’Inter verso la seconda stella è incontenibile. L’argentino si presenta alle interviste con gli occhi lucidi e un groppo alla gola che quasi gli impedisce di parlare.

Ai microfoni di DAZN per alcuni secondi non riesce a trattenere le lacrime, ammettendolo candidamente mentre si asciuga gli occhi: Adesso mi verrà tanto da piangere, abbiamo lavorato e sofferto tanto, ci meritavamo questa allegria. Dedico la partita ai miei figli, alla mia famiglia e a tutti i tifosi. Nel calcio si può vincere e perdere, ma sicuramente stasera c’è tantissima felicità”.

Immagine

Prima della partita il capitano ha suonato la carica, chiamando a raccolta tutta la squadra in un momento fondamentale. Ha chiesto a tutti di radunare le forze per una partita che passerà alla storia, perché mai nessuna squadra aveva vinto il titolo in un derby: “Ho detto ai ragazzi che ci trovavamo in una situazione che non era mai capitata, dovevamo approfittare di questa opportunità perché ora tutto lo stadio è nostro”.

Simone Inzaghi euforico, inizia il conto alla rovescia per lo Scudetto dell’Inter: “Mancano 8 punti”

Lautaro Martinez ha vinto il suo primo Scudetto da capitano, un’emozione indescrivibile che ricorderà per tutta la vita. Mentre parla guarda i tifosi presenti nello stadio, sorride e risponde mandando baci alle tribune in segno di ringraziamento per tutto il supporto dimostrato in questa stagione: “Portare al trionfo questo grande club, questa grande società, è incredibile. I tifosi ci spingono sempre, tutto questo è per loro, per le nostre famiglie, per lo staff e per tutti coloro che vivono al nostro fianco. Il percorso con Inzaghi è stato bellissimo, dobbiamo proseguire su questa strada. Ho vinto tanti titoli con questa squadra, dobbiamo proseguire così”.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.