Storie Web sabato, Luglio 13
Notiziario

LONDRA

Alcune leggi hanno conseguenze impreviste, involontarie e spesso anche indesiderate. Fanno notizia in questi giorni in Gran Bretagna due leggi, una proposta da Londra e una approvata dal Governo autonomo di Edimburgo, che stanno provocando grandi polemiche.

La controversia inglese riguarda il tentativo del Governo conservatore di aggiornare l’antica “legge sul vagabondaggio”, che risale al 1824, con una nuova normativa, il Criminal Justice Bill, mirato a eliminare “l’accattonaggio molesto”.

I senzatetto che sono sempre più numerosi nelle strade delle città inglesi – il numero di senza dimora è aumentato del 27% a 3.900 nell’ultimo anno – se considerati “fastidiosi” (“a nuisance”) potranno essere multati fino a 2.500 sterline, quasi 3mila euro. Dormire in un androne e perfino “puzzare in modo eccessivo”, potrebbero diventare reati.

Il ddl ha suscitato le critiche non solo dell’opposizione e di decine di enti di beneficenza e associazioni che si occupano dei senzatetto, ma anche di una quarantina di deputati conservatori, che hanno espresso dubbi sia sulla moralità delle legge che sulla logica di multare persone che presumibilmente, se dormono per strada, non hanno grande disponibilità di contanti.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.