Storie Web venerdì, Marzo 1
Notiziario

“Attenzione alle formiche di fuoco!”, scrive sulla sua pagina Facebook l’Invasive Species Council (ISC) australiano pubblicando il video di un agricoltore che ha filmato gruppi di queste formiche che formano “zattere viventi” per muoversi nelle aree alluvionate in Australia.

La Solenopsis invicta è una delle specie più invasive al mondo. La sua diffusione è dannosa per le coltivazioni e la sua puntura è potenzialmente letale anche per gli esseri umani, per le gravi reazioni allergiche che può innescare.

Secondo l’ISC questo comportamento insolito è la prova che in Australia “la densità di formiche di fuoco sta aumentando”.

L’Agenzia chiede alle comunità delle zone alluvionate del Queensland e del Nuovo Galles del Sud di stare in allerta per le formiche di fuoco che si muovono con le correnti: “Questi piccoli killer possono approfittare delle forti piogge formando grandi zattere galleggianti che si spostano con le correnti d’acqua per prendere piede in nuove aree”.

L’allarme è tale che ai cittadini si chiede di non intervenire ma, in caso di avvistamento in un giardino, in un parco o su una spiaggia, di fotografarle e- avvisare il numero di emergenza.

Originaria del Sud America, la formica di fuoco si è diffusa in gran parte del pianeta. In meno di un secolo ha colonizzato Australia, Cina, Caraibi, Messico e Stati Uniti, e di recente è sbarcata anche in Italia e in particolare in Sicilia dove, a settembre, 88 nidi sono stati individuati non lontano da Siracusa

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.