Storie Web venerdì, Marzo 1
Notiziario

Una protesta davvero particolare ha interrotto per diversi minuti la partita fra Colonia e Borussia Dortmund, sospesa momentaneamente dall’arbitro per il lancio di alcuni oggetti in campo da parte dei tifosi. Dagli spalti sono piovute monetine d’oro finte, fatte di cioccolato.

Il segnale di forte ribellione arriva dopo la decisione della federazione calcistica tedesca di aprire le porte a  investimenti stranieri all’interno del campionato, con l’intenzione di contribuire ad aumentare il valore dei diritti televisivi e di trasmissione globale. Una scelta che non ha trovato l’appoggio dei tifosi, contrari all’introduzione di fondi stranieri e pronti a tutelare i club in ogni modo.

La mente è andata subito al possibile ingresso delle cordate saudite, come già successo di recente in Premier League, uno scenario che ai tedeschi non interessa molto. Per questo al 15′ i tifosi hanno lanciato dagli spalti monetine di cioccolato, per simulare la pioggia di soldi che la federazione si aspetta di ricevere con la decisione presa qualche giorno fa.

Bellingham infrange le regole della Liga ma non viene mai sanzionato: lo fa per la sua salute

Immagine

La protesta ha coinvolto sia in tifosi del Colonia che quelli del Borussia Dortmund, uniti per qualche minuto da una causa comune. L’arbitro ha dovuto sospendere la partita per diversi minuti, facendo rientrare le squadre nel tunnel che porta agli spogliatoi per garantire l’incolumità dei giocatori durante il lancio di oggetti. Le monetine sono poi state raccolte una a una dagli steward che hanno ripulito il campo per far continuare la gara.

Sugli spalti sono comparsi anche diversi striscioni con accuse verso la federazione che secondo la loro visione non sta tutelando abbastanza il calcio tedesco. Nel campionato infatti vige la regola del 50+1: la norma consente ai tifosi che sono membri di un club di poterne detenere la maggioranza (il 51% appunto) ed evitare così che la società passi nelle mani di investitori esterni.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.