Storie Web martedì, Febbraio 27
Notiziario

Kiev, nella notte abbattuti 16 droni russi su 23. Ukrainska Pravda: Mosca ha usato per la prima volta il missile ipersonico Zirkon

a cura di Franco Sarcina

Medio Oriente, gli Usa: crediamo che un accordo sia possibile
  • Cina: Israele fermi operazione militare a Rafah

    “La Cina segue da vicino gli sviluppi a Rafah. Ci opponiamo e condanniamo gli atti contro i civili e il diritto internazionale”. Lo dichiara in una nota un portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, sui bombardamenti aerei israeliani nella città di Rafah, che aggiunge: “Chiediamo a Israele di fermare le operazioni militari il prima possibile, fare tutto il possibile per evitare vittime tra civili innocenti e prevenire un disastro umanitario più devastante a Rafah”.

  • Kiev: Mosca ha usato per la prima volta missile ipersonico Zircon

    Per la prima volta dall’inizio della guerra, la Russia ha usato un missile ipersonico Zircon in Ucraina. Lo sostiene Oleksandr Ruvin, direttore dell’Istituto di ricerca scientifica per gli esami forensi di Kiev, che sul suo canale Telegram scrive che questo è quanto emerge dall’analisi dei frammenti di un missile che ha colpito la capitale ucraina lo scorso 7 febbraio. Ruvin allega alle sue dichiarazione un video del rottame del missile esaminato, spiegando: “In questo caso, vediamo elementi che sono caratteristici del missile Zircon 3M22. Parti e frammenti del motore e dei sistemi di lancio hanno identificazioni specifiche”.

  • Kiev, nella notte abbattuti 16 droni russi su 23

    Le forze russe hanno attaccato l’Ucraina nella notte con 23 droni kamikaze, 16 dei quali sono stati abbattuti dalle difese aeree di Kiev: lo ha reso noto su Telegram l’Aeronautica militare ucraina. I droni, di tipo Shahed-136/131, provenivano dalla regione russa di Primorsko-Akhtarsk e da Capo Chauda, nella Crimea occupata. I droni intercettati sono stati distrutti nelle regioni di Dnipropetrovsk, Zaporizhzhia e Kherson.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.