Storie Web mercoledì, Febbraio 28
Notiziario

Guerra Ucraina, Zelensky accoglie il premier polacco Donald Tusk a Kiev
  • Lavrov: elezione Trump non cambierebbe rapporti Usa-Russia

    La rielezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti non cambierebbe la politica americana “distruttiva” verso la Russia, secondo quanto affermato dal ministro degli Esteri di Mosca, Serghei Lavrov, in un’intervista alla Cbs. “Non penso che ci sia alcuna differenza – ha affermato Lavrov nell’intervista, ripresa dall’agenzia russa Ria Novosti – perché c’è una tendenza verso la distruzione delle relazioni russo-americane, delle loro fondamenta, compresi gli accordi sulla stabilità strategica, la parità, la fiducia reciproca, le ispezioni, la trasparenza e così via”. Tutto questo ha cominciato ad essere cancellato “al tempo della presidenza di Bush figlio”, ha aggiunto il ministro degli Esteri russo. Secondo Lavrov, “coloro che hanno ignorato le buone intenzioni che Putin ha mostrato nei suoi primi due mandati (dal 2000 al 2008, ndr), che hanno sbagliato i calcoli, sono quelli che avrebbero bisogno di ripensarci”. Invece, ha concluso, “vediamo l’attuale generazione di politici negli Stati Uniti che non hanno imparato nemmeno una lezione dalla politica inaccettabile che gli Usa hanno perseguito dopo il collasso dell’Urss”.

  • Cina: almeno 50 feriti nel sisma di magnitudo 7.1 nello Xinjiang

    E’ di almeno 50 feriti il bilancio provvisorio del violento terremoto di magnitudo 7.1 che nella notte ha colpito in Cina la contea di Wushi, prefettura di Aksu, una zona remota dello Xinjiang. La scossa, che al momento con avrebbe provocato vittime, è stata registrata alle 2.09 locali (17.09 di lunedì in Italia), secondo ultime rilevazioni diffuse dal China Earthquake Networks Center, in una vasta area scarsamente abitata. L’epicentro, con profondità di 22 chilometri, è stato individuato in una cittadina nella contea di Wushi, all’interno della zona montuosa di confine tra la Cina e il Kirghizistan. Secondo l’Agenzia per i terremoti dello Xinjiang, sono cinque i villaggi nella contea di Wushi più diretamente coinvolti, situati nel raggio di 20 chilometri dall’epicentro. I soccorsi, che hanno mobilitato decine di persone e mezzi, hanno accertato il crollo di case residenziali e l’inagibilità di alcune strade, provvedendo ad aiutare diverse decine di feriti, in base alle autorità citate dai media statali. I più gravi sono stati trasportati in ospedale. Nel giro di poche ore dal sisma principale è stato registrato uno sciame sismico con ulteriori terremoti di magnitudo massima di 5.3, registrato poco dopo le 9 locali. Le scosse sono state avvertite soprattutto nella zona di Aksu, ma anche in varie città e prefetture dello Xinjiang, tra cui Urumqi, Hotan e Kashgar.

  • Ucraina: attacchi russi su Kiev e Kharkiv, un morto e diversi feriti

    Nuovi attacchi russi su Kiev e Kharkiv, che hanno provocato in totale un morto e diversi feriti. Secondo quanto riferito dall’amministrazione militare della capitale, Serhiy Popko, una donna è rimasta uccisa e quattro persone sono rimaste ferite, dopo che i detriti di un missile sono finiti su un edificio residenziale e su un asilo. A Kharkiv è stata colpita una zona di edifici residenziali e si contano diversi feriti.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.