Storie Web giovedì, Maggio 23
Notiziario

Davide Ballardini si è complimentato col Lecce per la vittoria contro il Sassuolo. Allo stesso tempo il tecnico dei neroverdi si è detto molto fiducioso nella salvezza degli emiliani avvertendo però la squadra: “Se siamo quelli di oggi non abbiamo alcuna speranza”.

Il Sassuolo ha perso una partita fondamentale per la lotta salvezza. Una sconfitta amara per la squadra di Davide Ballardini che ai microfoni di Sky ha riconosciuto i meriti al Lecce capace di ingabbiare i neroverdi senza concedere praticamente nulla alla squadra. “Facciamo i complimenti al Lecce che stato superiore a noi sotto tutti i punti di vista – spiega -. Hanno avuto fame e determinazione, noi non siamo stati attenti e vogliosi come abbiamo fatto vedere contro il Milan. Oggi forse anche per la tensione dati che alcuni ragazzi non sono abituati a questa situazione”.

Ma Ballardini non vuole di certo mollare la Serie A e crede fortemente nella salvezza: “Siamo a tre punti, abbiamo dei valori e a parer mio da qui alla fine de campionato torneremo a farli vedere – spiega -. Oggi potevamo metterci in tutti i modi ma il Lecce erano sempre attento e ben posizionato, nettamente superiore, noi abbiamo sempre fatto fatica”. Il tecnico dei neroverdi ribadisce il suo pensiero ma allo stesso tempo avverte il Sassuolo in vista delle ultime 5 partite di campionato: “Oggi siamo a pochi punti dalla salvezza e abbiamo una rosa competitiva ma non dobbiamo essere quelli di oggi perché se siamo quelli di oggi non abbiamo nessuna speranza”.

Un discorso necessario nonostante Ballardini abbia ribadito il suo concetto di piena fiducia nei confronti della squadra: “Cambieremo qualcosa ma ci sono 5 partite e siamo a 3 punti dalla salvezza – spiega – ce la possiamo giocare fino alla fine e lo dimostreremo”. La metamorfosi del Sassuolo secondo Ballardini non è da ricondurre a una scarsa condizione fisica ma è solo relativa a una situazione mentale: “Oggi eravamo distanti non si riusciva a prenderli e nel gioco facevamo fatica a trovare i compagni smarcati. È stata sicuramente la peggior partita della nostra gestione questa”.

Colpaccio salvezza del Lecce in casa del Sassuolo: il 3-0 dei salentini inguaia i neroverdi

A tal proposito Ballardini esalta ancora una volta il Lecce: “Bisogna considerare che loro nelle ultime 5 hanno preso solo 3 gol dal Milan e poi le altre partire non ha fatto segnare nessuno – aggiunge – È una squadra costruita bene, quest’anno si stanno confermando, complimenti a loro e come ho detto noi non siamo quelli di oggi ma abbiamo fatto belle partite. Di certo qualcosa cambierà perché bisogna essere più bravi di quello che siamo stati”.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.