Storie Web mercoledì, Febbraio 28
Notiziario

Battendo 1-0 il Napoli con un gol di Lautaro Martinez al 91′,l’Inter si è aggiudicata per l’ottava volta la Supercoppa Italiana, la terza consecutiva. La Juve ne ha una in più. Una squadra abituata a vincere che conquista titoli, ci riesce per il quarto anno di fila. Ma ogni gruppo ogni stagione si rinnova e c’è stato chi ha conquistato il primo trofeo in nerazzurro o addirittura in carriera, come ad esempio Davide Frattesi che con grande simpatia sui social ha alzato la Supercoppa 2023.

Non è un titolarissimo, ma generalmente è il primo cambio. Nel folto e fortissimo centrocampo nerazzurro Davide Frattesi è il primo rincalzo, rincalzo di lusso. Frattesi è entrato in campo nella ripresa, nel momento in cui Inzaghi ha cambiato modulo e ha reso più offensiva la sua squadra dopo l’espulsione di Simeone, che ha costretto il Napoli a difendersi sempre più.

Immagine

L’ex centrocampista del Sassuolo quando il match è finito è corso con i compagni sotto la curva e ha festeggiato il successo con i tifosi, poi è arrivato il momento di sollevare il trofeo. Cosa che Frattesi ha naturalmente fatto dopo aver chiacchierato con il suo maestro Mkhitaryan. Poi sui social il romano ha postato una foto che lo vede immortalato con il trofeo estremamente sorridente e a corredo ha scritto su Instagram: Come se alza, non so pratico“.

Sarri snobba la Coppa Italia e avvisa la Roma: “Ci interessa solo il derby, non il passaggio del turno”

Quando si vince si è sempre tanto felici e quando si vince il primo trofeo della carriera ancora di più. Ora, però, Frattesi, dovrà archiviare il successo di Supercoppa e dovrà farsi trovare pronto perché contro la Fiorentina, domenica prossima, l’ex del Sassuolo stavolta sarà sicuramente titolare. Perché per squalifica mancheranno sia Barella che Calhanoglu, due assenze pesantissime per i nerazzurri, che poi affronteranno la Juventus nella sfida scudetto.

Immagine

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.