Storie Web giovedì, Febbraio 29
Notiziario

Sven-Goran Eriksson sarà allenatore del Liverpool per un giorno. Il 76enne tecnico svedese coronerà il suo sogno e siederà sulla panchina di Anfield Road in occasione della partita di beneficienza che si giocherà il 23 marzo tra la squadra leggende dei Reds contro l’Ajax.

L’ex CT dell’Inghilterra, che ha annunciato di essere malato terminale di cancro, e aveva affermato di essere un grande fan del Liverpool: “Ho sempre desiderato essere l’allenatore del Liverpool e sebbene questo non accadrà resto un tifoso dei Reds”.

Per questo motivo Jurgen Klopp lo aveva invitato a ricoprire il suo ruolo per un giorno: “Posso solo dire che è assolutamente il benvenuto: può venire qui e sedersi al mio ufficio, o ricoprire il mio ruolo di allenatore per un giorno, se vuole. Stare in panchina potrebbe essere un po’ difficile, ma sicuramente gli proporremo di venire qui e di mostrargli come si è sviluppato il club nel corso degli anni”.

Annuncio a sorpresa di Klopp, lascia il Liverpool a fine stagione: “Sono a corto di energie”

L’ex allenatore di Lazio, Sampdoria e Roma avrà dunque la possibilità, seppur per poche ore e in un evento benefico, di sedersi sulla panchina della sua squadra del cuore.

Questa la nota del club inglese.

Il Liverpool FC è lieto di confermare che Sven-Goran Eriksson farà parte del team che dirigerà le LFC Legends nella partita contro le Ajax Legends che si disputerà ad Anfield il prossimo 23 marzo.

L’ex commissario tecnico dell’Inghilterra si unirà in panchina a Ian Rush, John Barnes e John Aldridge, per l’annuale partita di beneficenza della LFC Foundation.

Tutti coloro che sono legati al club e alla Fondazione non vedono l’ora di accogliere clamorosamente il tifoso Sven e la sua famiglia ad Anfield e di vederlo quel giorno in panchina per una fantastica occasione per raccogliere fondi.

Immagine

Eriksson siederà sulla panchina di Anfield in un quartetto tecnico che comprende anche Ian Rush, John Barnes e John Aldridge. La squadra sarà composta dal portiere Jerzy Dudek, che i tifosi del Milan ricorderanno amaramente per la celeberrima finale di Champions 2005; i difensori Martin Skrtel, Fabio Aurelio e Gregory Vignal; e gli attaccanti Djibril Cisse e Ryan Babel.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.