Storie Web venerdì, Marzo 1
Notiziario

Sembra che la Lega stia facendo un passo indietro definitivo sulla candidatura di Christian Solinas per un rinnovo di mandato in Sardegna alle prossime regionali del 25 febbraio. Alle pressioni di Fratelli d’Italia, che sostiene il candidato Paolo Truzzo per il centro-destra, si è aggiunta la notizia del sequestro di 350.000 euro di beni appartenenti a Solinas , da mesi indagato per corruzione.

“Oggi si dovrebbe definire la questione. Non è chiusa ma credo che alla fine, vista anche l’insistenza di FdI, il candidato sarà Truzzu”, ha dichiarato il vicesegretario della Lega, Andrea Crippa parlando alla Camera con i giornalisti. 

Se così dovessero andare le cose, la Lega vanterà un credito e secondo gli analisti politici la contropartita potrebbe essere la candidatura di un leghista in Basilicata, scalzando il forzista Vito Bardi attualmente in carica. Sul piatto potrebbe esserci però anche il via libera al terzo mandato per i presidenti di regione, che per il Carroccio significherebbe la conferma di Luca Zaia in Veneto.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.