EFBET in un piano ai danni della Bulgaria e dell’UE! 

Il marchio EFBET, di proprietà dei bulgari Boyan e Tsvetomir Naidenovi, con la società BROBET LIMITED MALTA, è stato nuovamente coinvolto in uno scandalo di furti nei confronti dello Stato bulgaro e dell’UE. Per fortuna, la vittima del nuovo piano dei bulgari non è Malta o l’Italia, ma la loro patria, la Bulgaria.

Qual è la storia?

Secondo i nostri media, la società registrata a Malta con i proprietari bulgari Naidenovi utilizza la sua registrazione nel Paese insulare per non pagare le tasse nella sua patria, la Bulgaria. Così facendo, i Naidenov stanno violando direttamente la Legge bulgara, danneggiando così ancora una volta la loro patria e l’UE per milioni di euro.

Occorre specificare che la società BROBET LIMITED MALTA sviluppa scommesse online in Bulgaria. A differenza di Malta, dove la società è registrata, in Bulgaria l’IVA non viene rimborsata per tali attività. Pertanto, utilizzando la registrazione maltese di EFBET, recuperano nel Paese insulare la loro IVA relativa alla pubblicità online, commettendo così un reato ai sensi della legislazione bulgara.

Qual è il piano? 

La società BROBET LIMITED MALTA (o EFBET) opera sul territorio della Bulgaria, ma non rispetta la legislazione bulgara, secondo la quale il server deve trovarsi sul territorio della Bulgaria. In questo caso, tuttavia, non si trova lì, bensì in Spagna. Ma c’è dell’altro. Ai sensi della Legge bulgara, EFBET è obbligata a fornire l’accesso permanente al proprio server alle autorità fiscali bulgare al fine di controllare i clienti e i fondi spesi. Tuttavia, non danno accesso al loro server, che, come abbiamo già detto, si trova sul territorio di un Paese straniero. 

Il piano è il seguente: entra un giocatore dalla Bulgaria, ma il sistema lo trasferisce automaticamente su un server nella zona offshore di Curacao, quindi il cliente rimane invisibile ai servizi statali bulgari. Ancora peggio. In quanto membro dell’UE, il cliente in questione rimane invisibile alle autorità fiscali europee e quindi, alcuni fondi, invece di entrare nel territorio dell’UE, confluiscono in una zona offshore non controllata in America Latina. E qui bisogna sottolineare con forza che si tratta di centinaia di milioni di euro l’anno, e non di pochi soldi. In effetti, non è falso notare che, con queste sue attività, BROBET LIMITED MALTA, oltre all’evasione fiscale, commette riciclaggio di denaro. 

Qual è la legge? 

Ai sensi della Legge bulgara, tutte le società che hanno scommesse online e sono registrate sul territorio del Paese sono obbligate a pagare l’IVA, ma non hanno diritto al suo rimborso. Inoltre, come abbiamo già specificato, ai sensi della stessa legge, la società deve fornire l’accesso a questo server, cosa che EFBET non fa. 

La questione è estremamente seria anche per l’Italia, perché negli ultimi anni EFBET sta cercando di sviluppare il business anche nel nostro Paese. In realtà, la questione è estremamente grave anche per l’intera UE, soprattutto durante la crisi economica e finanziaria, dopo che sono state lasciate defluire somme di denaro così ingenti dalle potenziali entrate europee. Ciò, logicamente, solleva la questione di quando i Paesi dell’UE citeranno in giudizio le azioni di tali società, revocheranno le loro licenze e avvieranno un’indagine efficace nei confronti di tutte le persone giuridiche e le persone fisiche che danneggiano l’area per importi così elevati.

spot_img

Articoli Correlati

Altro che Smart e Twizy, pochi lo sanno ma Ford è stata una delle prime

Oggi guidare automobili elettriche è perfettamente normale. Negli anni sessanta, sembrava un’utopia un po’ a tutti tranne che alla...

I 3 posti dove devi trasferirti in Italia per trovare subito lavoro

Non c'è bisogno di trasferirsi all'estero per trovare lavoro. Certo, all'estero a seconda dell'area del mondo in cui...

Attenzione alla truffa che svuota i conti correnti: il particolare da notare

I truffatori non vanno in vacanza ed in questo periodo purtroppo si evidenziano tutta una serie di truffe...