Storie Web martedì, Aprile 23
Notiziario

Pasalic, Koopmeiners e Bakker nel tabellino del 3-0 dell’Atalanta sul Sassuolo. Una vittoria che vale la Zona Champions e che fa scivolare ancora più in basso i neroverdi ora a un passo dalla retrocessione. Fenomenale anche Carnesecchi che para due rigori a Pinamonti.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

L’Atalanta non fallisce l’appuntamento con la vittoria e travolge il Sassuolo con un 3-0 che non lascia scampo ai neroverdi di Dionisi. La Dea si prende così il quarto posto in solitario scrollandosi da dosso il Bologna, che vale l’accesso momentaneo in Champions League dietro a Milan, Juventus e Inter. Vittoria che arriva con i gol di Pasalic, Koopmeiners e Bakker ma che porta anche la firma di Carnesecchi bravissimo a parare in pochi minuti due rigori a Pinamonti.

Non mancano le emozioni a Bergamo per l’ultima gara del sabato che vede di fronte l’Atalanta e il Sassuolo in un confronto che prevede gioco e spettacolo. Attese puntualmente confermate da due squadre che scendono in campo senza timori reverenziali e senza il timore di aprirsi all’avversario: i nerazzurri di Gasperini trovano quasi subito il vantaggio, grazie a Pasalic che supera Consigli al 22′ spaccando in due un primo tempo che resta però acceso.

Immagine

Grazie anche al Sassuolo che non snatura il proprio fioco riuscendo a mettere in difficoltà la difesa della Dea che barcolla ma non crolla nemmeno quando gli ospiti si ritrovano con l’occasione più interessante dei primi 45 minuti: Scalvini tocca di mano in area di rigore e il penalty nei minuti di recupero prima dell’intervallo arriva puntuale. Dal dischetto Pinamonti che si fa però ipnotizzare da Carnesecchi: il portiere nerazzurro si ripete anche nel replay del rigore, respingendo il secondo tiro dell’attaccante neroverde.

Carnesecchi para due rigori a Pinamonti nel primo tempo di Atalanta-Sassuolo

Immagine

La doppia parata permette all’Atalanta di presentarsi nella ripresa sempre in vantaggio spingendo in un angolo il Sassuolo che ci prova ma non riesce ad esprimere in avanti tutto il proprio potenziale. Il compito si complica ulteriormente quando Holm offre a Koopmeiners la palla più ghiotta che si trasforma in un sicuro 2-0 poco prima della metà del secondo tempo.

La classica rete della tranquillità che permette all’Atalanta di gestire il ritorno del Sassuolo alla ricerca disperata di un gol per riaprire il match. Ma è ancora la Dea a essere più pericolosa sfiorando il tris evitato solamente da un superlativo Consigli. Che però deve capitolare ancora nel finale quando uno degli ultimi entrati, Bakker, sigla il tris definitivo.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.