Storie Web sabato, Luglio 13
Notiziario

La conferenza stampa di Didier Deschamps dopo la semifinale degli Europei persa dalla Francia contro la Spagna ha vissuto un momento di tensione quando il Ct transalpino è esploso alla domanda di un giornalista: “Non avresti dovuto nemmeno chiedermelo”.

È la Spagna la prima finalista degli Europei che si stanno svolgendo in Germania: le Furie Rosse hanno superato 2-1 la Francia in un incontro che ha riappacificato gli appassionati col bel calcio, dopo che finora il torneo era stato un po’ arido da questo punto di vista. La nazionale allenata da Luis de la Fuente se la vedrà domenica sera all’Olympiastadion di Berlino contro la vincente della sfida di stasera tra Inghilterra e Olanda. Se in Spagna si festeggia, col gioiellino Yamal in vetrina, in Francia è il momento dei processi, col CT Didier Deschamps principale imputato. Il 55enne di Bayonne è esploso in conferenza post partita alla domanda di un giornalista, chiedendo rispetto.

Didier Deschamps durante la semifinale degli Europei persa dalla Francia con la Spagna

Didier Deschamps durante la semifinale degli Europei persa dalla Francia con la Spagna

I dubbi circa il futuro di Didier Deschamps sulla panchina della Francia

Il motivo della reazione piccata di Deschamps è stato il porre dubbi sul suo futuro in panchina. Interrogato in merito in conferenza stampa, l’allenatore ha alzato la voce, segno che la questione è più che mai viva. Il Ct francese ha un contratto con la Federcalcio transalpina fino al 2026, dunque con vista Mondiali. Non ha quindi alcun obbligo di dimettersi, ma secondo molti sarebbe arrivata l’ora di rinfrescare un po’ l’aria.

Deschamps risponde piccato alla domanda di un giornalista

Nella conferenza post semifinale, è stato quindi posto a Deschamps il quesito sul suo futuro. “Sei formidabile – ha esordito l’ex allenatore della Juve, che poi è partito al contrattacco – Chiedetelo al mio presidente (Philippe Diallo, ndr). Ecco, ho appena perso una semifinale e tu pensi che io stia già andando via… Ti rispetto quindi cerca di rispettare un po’ le persone che hanno responsabilità. Ve lo dico con la massima tranquillità“.

Yamal aveva già segnato alla Francia agli Europei: ha ripetuto lo stesso gol un anno dopo

Insomma per Deschamps il momento non era il massimo – per rispetto umano nei confronti di chi aveva appena subìto una sconfitta così dolorosa – per porre quella domanda: “Quello che è successo è successo. Sono qui per rispondere alle tue domande, ma non risponderò a quella oggi. Sapete benissimo cosa pensa il mio presidente. Quindi forse non avresti dovuto nemmeno chiedermelo“.

Dopo 12 anni di panchina da Ct e un Mondiale portato a casa nel 2018, per Deschamps i tempi sono duri. Secondo il noto giornalista di RMC Daniel Riolo, Didier può “andare tranquillamente a giocare a padel al sole di Monaco…“.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.