Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

Daniele De Rossi ammette di aver scoperto Pisilli solo in questi primi allenamenti da nuovo tecnico della Roma. In conferenza stampa lo indica come uno dei giocatori giallorossi che l’ha colpito maggiormente: “Mi ha impressionato vederlo dal vivo”.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Il suo nome è Niccolò Pisilli ed è un centrocampista della Roma classe 2004. Uno dei talenti sbocciati nel settore giovanile giallorosso, tra i migliori in Italia. Il giovane si è presentato agli ordini di Daniele De Rossi, nuovo allenatore dei capitolini, mostrando tutto il suo talento che ha subito colpito il tecnico romanista. Nella parte finale della conferenza stampa odierna di DDR, i giornalisti in sala si sono concentrati a chiedere all’ex centrocampista anche che impatto avesse avuto a Trigoria durante gli allenamenti e se qualcuno l’avesse già sbalordito di più.

Né Lukaku, né Dybala, né Pellegrini e in generale nessun big. Ma il nome pronunciato da De Rossi per rispondere a quella domanda è stato proprio quello di Pisilli: “Ammetto che non conoscevo bene Pisilli, è un giocatore tanto forte e non pensavo avesse tutta questa qualità – ha spiegato l’allenatore della Roma parlando di lui quasi a sorpresa – Poi è un bambino, un ragazzo ancora, e vederlo dal vivo mi ha impressionato”. Pisilli fu lanciato anche da Mourinho di recente in Europa League nella gara contro lo Sheriff in cui il centrocampista andò anche a segno.

Le lacrime di Pisilli dopo il gol allo Sheriff.

Le lacrime di Pisilli dopo il gol allo Sheriff.

Pisilli infatti non dimenticherà mai la notte del 14 dicembre dove ha realizzato il suo primo gol in maglia giallorossa contro lo Sheriff. Le lacrime e poi l’abbraccio con Mourinho fecero in realtà commuovere tutto l’Olimpico e lo stesso tecnico portoghese che ammise di essere rimasto colpito dalla sua esultanza così forte. Oggi Daniele De Rossi ha fatto capire di voler puntare sul centrocampista classe 2004 che potrà crescere proprio insieme a una bandiera della Roma, che da piccolo avrà visto tantissime volte giocare all’Olimpico da protagonista.

Pinzi si tira fuori dallo staff di De Rossi alla Roma: i tifosi erano insorti contro di lui

Secondo quanto riportato da Forzaroma.info, la Roma avrebbe già puntato molto su di lui iniziando con Pisilli un programma personalizzato di potenziamento muscolare che permetterà ulteriormente al ragazzo di avere, oltre alla grande tecnica, anche un’enorme forza fisica. Giocatore bravo negli inserimenti e che già nelle giovanili giallorosse guidate sapientemente proprio dal papà di De Rossi si era fatto notare. Magari con DDR il talento potrà essere valorizzato ulteriormente facendo di lui il nuovo pilastro della Roma del futuro.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.