Storie Web giovedì, Febbraio 29
Notiziario

Si avvicinano le scadenze per presentare la propria domanda ai concorsi pubblici a cui sono legati circa 1.100 posti a tempo indeterminato presso i ministeri di Esteri, Difesa e Agricoltura.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it

C’è ancora qualche giorno di tempo per presentare domanda e fare il concorso per gli oltre mille – precisamente 1.100 – posti a tempo indeterminato tra vari ministeri. Sono coinvolti quello della Difesa, degli Esteri e dell’Agricoltura: il termine ultimo varia a seconda del bando, ma in generale scade con la fine di gennaio. I posti, come detto, sono numerosi: 267 alla Difesa, 381 agli Esteri e oltre 400 presso il ministero dell’Agricoltuta. Sul portale InPa è possibile consultare la sezione dedicata a bandi e concorsi, dove gli interessati possono reperire tutte le informazioni ricercare.

Al ministero della Difesa, ad esempio, si cercano 262 funzionari nell’ambito amministrativo, contabile, linguistico, giudiziario e storico culturale, e 5 funzionari con competenze in psicologia. Per inviare la domanda – che può essere presentata esclusivamente in via telematica, sarà necessario autenticarsi con SPID/CIE/CNS/eIDAS e compilare l’apposito modulo. C’è tempo fino al 29 gennaio.

Invece, al ministero  degli Esteri e della Cooperazione internazionale, si cerca “un contingente complessivo di 381 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Maeci nell’Area Assistenti“. In particolare si cercano 281 persone con il profilo di assistente amministrativo, contabile e consolare e altre 100 con il profilo di assistente informatico, telecomunicazione e cifra. In questo caso il bando scade il 26 gennaio.

Patto di Stabilità, per Giorgetti è “un compromesso”, opposizioni: “Ha fallito, ammette accordo al ribasso”

Per quanto riguarda il ministero dell’Agricoltura, ci sono due diversi bandi di concorso pubbico. Il primo riguarda il reclutamento di 88 unità di personale. Di queste 65 da destinare alla Sezione Agricoltura, presso l’amministrazione centrale in Roma (45 assistenti amministrativi contabili, 4 assistenti tecnici informatici e 16 assistenti agrari forestali), e altre 23 da destinare alla sezione ICQRF (7 assistenti ispettori di laboratorio e 16 assistenti ispettori amministrativi contabili).

Il secondo punta invece ad assumere 374 persone, di cui 112 sempre da destinare all’amministrazione centrale (28 funzionari agrari forestali, 44 funzionari amministrativi contabili, 18 funzionari amministrativi giuridici, 12 funzionari informatici, 3 funzionari linguistici, 2 funzionari tecnici ambientali, 2 funzionari tecnici idraulici, 2 funzionari tecnici veterinari e 1 funzionario tecnico meccanico) e altre 262 per la sezione ICQRF (128 ispettori agrari, 25 ispettori amministrativi contabili, 84 ispettori amministrativi giuridici, 23 ispettori chimici e 2 ispettori informatici. La scadenza è fissata per il 27 gennaio.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.