Storie Web giovedì, Febbraio 29
Notiziario

Ma non di sole proteine è fatto il carrello della spesa capace di resistere alla spending review delle famiglie italiane. Sempre più spazio vi hanno i prodotti che evidenziano in etichetta il basso apporto o la totale assenza di zuccheri. Sono aumentate dell’8,3% le vendite in volume delle quasi 3mila referenze definite sulle etichette “con pochi zuccheri”.

A valore, invece la crescita è stata del 24% e il giro d’affari complessivo ha superato gli 1,3 miliardi di euro. Una performance che si deve prima di tutto al crescente interesse dei consumatori per i prodotti a ridotto tenore zuccherino (+15%). Ma anche l’offerta ha giocato un ruolo importante, perché si è ampliata del 9%, cogliendo I risultati migliori in dessert freschi, bevande a base frutta (30-99%), biscotti tradizionali e yogurt da bere.

Questi stessi prodotti sono gli alfieri del boom di un altro claim del mondo sugarless: “senza zuccheri aggiunti”, che ha registrato una performance record, con +12% a volume e +27% a valore. I 1.700 prodotti che lo hanno evidenziato in etichetta hanno sfiorato i 735 milioni di euro di sell-out, anche in questo caso grazie alla combinazione tra una domanda vivace (+15,6%) e un’offerta dinamica (+11,4%).

I trend nascenti

Dietro questi macro-trend, l’Osservatorio Immagino individua l’emergere di nuovi fenomeni, ancora di nicchia, come l’avanzata dei prodotti con fermenti lattici (+1,3% a volume), con magnesio (+2,9%), senza aspartame (+2,8%) o senza uova (+2,6%), che invece sono valorizzate per il loro alto contenuto proteico.

Continua, poi, il valzer degli ingredienti distintivi, che cambia ritmo e ballerini ogni sei mesi, dando la misura degli impatti delle mode alimentari sulla composizione del carrello della spesa. Ora sulla cresta dell’onda ci sono il caramello (+10% a volume), gli anacardi (+7%), la spirulina (+16%), l’avena (+6%), ma soprattutto l’inossidabile avocado, con 65 prodotti che lo segnalano in etichetta, le cui vendite sono aumentate del 22% in quantità e del 10,5% a valore, per un totale di 34,6 milioni di euro.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.