Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

Brooklyn Beckham sta provando a trovare il suo “posto nel mondo”: dopo aver provato a seguire le orme del padre nel calcio, ha studiato in America per diventare fotografo ma, dopo aver pubblicato un unico libro di scatti, ha abbandonato l’attività per darsi alla cucina. Qualche tempo fa era diventato protagonista di uno show di cucina intitolato Cooking With Brooklyn, peccato solo che sia stato sommerso dalle critiche per i suoi tutoria che proponevano piatti non proprio alla portata di tutti. Ora il figlio di David e Victoria ci riprova e lo fa con un ristorante pop-up che offrirà 5 delle sue ricette preferite: ecco tutto quello che c’è da sapere sul progetto del primogenito dei Beckham.

Il ristorante pop-up di Brooklyn Beckham

Tutto sembra essere pronto per il primo ristorante londinese di Brooklyn Beckham: si tratta di un progetto temporaneo disponibile solo “virtualmente”, ovvero tramite l’app di Uber Eats, dove sarà possibile ordinare una selezione dei piatti che preferisce da lui stesso cucinati. Da sempre appassionato di sapori originali ed esotici, il figlio di David e Victoria ha ideato personalmente il menù, lo ha fatto ispirandosi ai suoi numerosi viaggi in giro per il mondo (basti pensare al fatto che fin da piccolo ha vissuto tra Londra, Cotswolds, Los Angeles e Madrid). Lui stesso ha infatti dichiarato “Ho avuto la fortuna di vivere in posti davvero interessanti e ho sempre desiderato provare cibi, cucine e culture diverse“.

Brooklyn Beckham in versione chef

Brooklyn Beckham in versione chef

Brooklyn Beckham, i 5 piatti offerti nel menù

Quali sono i piatti in cui Brooklyn si cimenterà? L’English Breakfast Sandwich ispirato alla ricetta della sua tata Peggy, il pollo Tikka Masala, il Wagyu Bolognese (che prevede una cottura di 12 ore), degli gnocchi di maiale e gamberi e un cavolfiore arricchito da una salsa piccante “segreta”. Tutti coloro che vogliono provare assolutamente la cucina del ragazzo devono sapere che l’esperienza sarà molto limitata: il ristorante pop-up accetterà ordini provenienti solo dalla città di Londra nei giorni 25 e il 26 gennaio. Il servizio offerto da Uber Eats Host sarà disponibile solo dalle 17 alle 22 e i prezzi dei diversi piatti partiranno da 10 sterline. La carriera da chef di Brooklyn riuscirà a decollare con questo nuovo progetto?

Brooklyn Beckham e Nicola Peltz: quanto hanno speso per il matrimonio e dove si sposeranno

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.