Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

Prevale la cautela. Aperture fredde per le borse europee, all’indomani delle dichiarazioni di Christine Lagarde – numero uno della Bce – su un possibile taglio dei tassi di interesse la prossima estate: parole che hanno deluso gli investitori, che speravano in una sforbiciata primaverile.

Milano è piatta a -0,01% in linea con Londra e Francoforte, mentre Parigi è in leggero rialzo a +0,22%.

Stesso atteggiamento anche oltreoceano: i mercati pensano che il primo taglio della Federal Reserve non avverrà a marzo, ma più tardi. E questo deprime i listini.

In Asia, invece, dopo la doccia fredda del peggior Pil cinese degli ultimi 30 anni (+5,2% nel 2023), le borse recuperano: positive Hong Kong e Shanghai, mentre Tokyo ha chiuso praticamente piatta (-0,04%) dopo il forte calo degli ordini dei macchinari e la flessione della produzione industriale.

Il gas naturale, sul mercato di Amsterdam, riparte stamane in lieve rialzo a 28 euro per megawatt/ora, comunque ancora vicino ai livelli di ottobre 2021.

Prezzo dell’oro in leggera risalita a 2.013 dollari l’oncia.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.