Storie Web domenica, Aprile 21
Notiziario

Marta Bassino prima e Federica Brignone seconda nella discesa libera femminile della Coppa del mondo di sci alpino. Doppietta azzurra da sogno per le due italiane che regnano a Crans Montana. Laura Pirovano quinta.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Marta Bassino prima e Federica Brignone seconda nella discesa libera femminile della Coppa del mondo di sci alpino. Doppietta azzurra da sogno per le due italiane che regnano a Crans Montana nella specialità di Sofia Goggia che è fuori per un grave infortunio. Un podio che poteva essere totalmente italiano se solo la svizzera Lara Gut-Behrami – che veniva da 4 vittorie consecutive in 3 discipline diverse – ed Elvedina Muzaferija non avessero avuto la meglio su Laura Pirovano che si è dovuta accontentare del quinto posto.

Un’emozione incredibile per le due atlete azzurre capaci di prendersi la scena sulle nevi svizzere. Una sorta di rinascita per la Bassino capace di conquistare per la prima volta in stagione un podio in Coppa del Mondo. Per farlo, la 27enne cuneese, ha scelto lo scenario più importante trionfando in grande stile. Un risultato davvero straordinario per lei che non aveva mai vinto in discesa nel corso della sua carriera. In questa specialità di fatto vantava solo un secondo posto nel 2020 a Bansko.

La gioia di Marta Bassino una volta tagliato il traguardo.

La gioia di Marta Bassino una volta tagliato il traguardo.

Decisive per la piemontese le pennellate in discesa sulla pista del Mont Lachaux, grazie a delle linee perfette evidenziate soprattutto nel tratto tecnico che hanno messo in mostra anche una grande scorrevolezza nel piano. Per Bassino è dunque la settima vittoria in carriera in Coppa del Mondo, la prima dal gigante al Sestriere a dicembre 2022. Ma oltre alla Bassino dunque, anche Federica Brignone, seconda e unica a essere rimasta sotto il secondo di distacco dalla connazionale, è riuscita a prendersi la scena.

Sci oggi in TV, dove vedere la discesa libera femminile di Crans Montana e la discesa maschile di Kvitfjell: orari e diretta

La prova dell’azzurra è stata straordinaria nonostante avesse subito perso tre decimi. Ma poi ha incredibilmente rosicchiato centesimi preziosi nella parte centrale della pista, prendendosi il punteggio necessario per arrivare seconda e mettersi alle spalle di Marta Bassino.

La classifica finale nella discesa libera a Crans Montana:

  1. Marta Bassino (Ita) 1:26.84
  2. Federica Brignone (Ita) +0.54
  3. Lara Gut-Behrami (Sui) +1.11
  4. Elvedina Muzaferija (Bih) ++1.22
  5. Laura Pirovano (Ita) +1.24
  6. Ariane Raedler (Aut) +1.25
  7. Ragnhild Mowinckel (Nor) +1.47
  8. Kajsa Vickhoff Lie (Nor) +1.76

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.