Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

Serata da dimenticare a La Romaneda di Saragozza dove non si è disputata la gara contro l’Andorra. La neve ha reso impraticabile il campo obbligando il posticipo del match dopo una serie infinita di rinvii. E maldestri tentativi per liberare il terreno di gioco.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it

Niente da fare in Spagna per fare disputare la partita tra Real Saragozza e Andorra, valida per la seconda divisione nazionale. Una violenta nevicata ha impedito che si potesse giocare il match con il campo impraticabile e coperto interamente di neve, mentre l’intervento per liberarlo è arrivato in ritardo e senza i mezzi adatti. Si è provato di tutto in extremis, anche con l’intervento di un trattore.

Immagini che hanno fatto sorridere molti tifosi che si sono imbattuti in ciò che è accaduto a La Romareda di Saragozza, dove si dovevano sfidare per la Liga2, i padroni di casa e l’Andorra. Partita mai disputata per le avverse condizioni del tempo che hanno impedito l’inizio della gara anche se fino all’ultimo si è provato di tutto. Ironia e sarcasmo sui social da parte di molti appassionati, non certo tra le tifoserie delle due squadre che non hanno potuto godersi lo spettacolo in tribuna.

Ciò che ha fatto il giro del web sono stati i maldestri tentativi di togliere l’abbondate neve che ha ricoperto interamente l’erba, con un intervento in ritardo e inopportuno. La gara è stata prima posticipata una volta sull’orario, poi una seconda, infine una terza in attesa di capire se si riusciva a togliere la coltre bianca. Con i club che sui social aggiornavano quasi in tempo reale, cercando di rasserenare gli animi dei propri tifosi, in attesa di sapere se si giocava.

Il Real Madrid strapazza il Barcellona e vince la Supercoppa di Spagna: tripletta di Vinicius

Pale, vanghe e rastrelli poi persino un trattore ha fatto il suo ingresso ma dopo mezz’ora si è capito che nulla sarebbe servito anche perché diverse zone del campo erano ancora innevate. E la temperatura sotto zero ha ghiacciato le parti d’erba scoperte, rendendo pericolo giocare. Tutto inutile e in gravissimo ritardo perché a nevicare era iniziato da mezzogiorno e la gara era in programma alle 20.45. Alla fine, la decisione definitiva: partita rinviata definitivamente a data da destinarsi, forse sabato. Tutti a casa, anche il trattore.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.