Storie Web sabato, Luglio 13
Notiziario

L’Amstel Gold Race apre il Trittico delle Ardenne 2024 e si corre oggi, domenica 14 aprile dalle 10:40 partendo da Maastricht per arrivare attorno alle 17 a Valkenburg, in Olanda. 254 chilometri con ben 33 muri da scalare che non lasceranno respiro ai ciclisti. Favorito top ancora una volta il campione del mondo van der Poel. Diretta in chiaro su Rai HD Sport e su Rai 2.

L’Amstel Gold Race apre il classico trittico delle Ardenne che si svilupperà con la Freccia Vallone (17 aprile) e si concluderà con la Liegi-Bastogne-Liegi (21 aprile). L’edizione 2024 scatta oggi domenica 14 aprile e prevede ben 33 muri da scalare, in un percorso tradizionale che non ha subito nel corso degli anni alcun cambiamento rilevante: 254 chilometri da percorre partendo da Maastricht arrivando a Berg en Terblijt, una località vicina a Valkenburg, in Olanda. Diretta in chiaro per tutti in TV e in streaming sui canali Rai (HD Sport e Rai 2) e su RaiPlay.

La “stagione dei muri” parte proprio con l’Amstel e lo fa nel modo più impegnativo in una Classica del Nord che lascerà senza fiato tutti i corridori: 33 scalate, la maggior parte inseriti in un infinito saliscendi nella seconda parte del tracciato dove si scatenerà la battaglia dopo un avvio in cui tutti i team gestiranno la situazione, eventuali fughe comprese. Ancora una volta, il vero grande favorito è  e resta Mathieu van der Poel, fenomenale sui pavé dove si è imposto sia al Giro delle Fiandre sia alla Parigi-Roubaix. Il campione olandese, in casa non vorrà deludere il suo immenso pubblico che lo attende per l’ennesimo trionfo anche in assenza di tanti primi della classe, tra cui Pogacar che sta preparando la Volta a Catalunya (18-24 marzo) e poi la Liegi-Bastogne-Liegi (21 aprile).

  • Orario di partenza: 10:40
  • Orario di arrivo: 16:50
  • Percorso tappa: 253,6 km
  • Diretta TV: in chiaro su Rai 2 e RaiSport HD
  • Live streaming: RaiPlay, Eurosport
Immagine

Percorso e altimetria della Amstel Gold Race

La prima delle Classiche delle Ardenne si sviluppa sul tradizionale percorso lungo 253.6 chilometri, che da 58 edizioni non è praticamente mai cambiato. I ciclisti lo conoscono a memoria e questo è un assoluto vantaggio per tutti, ma anche il principale ostacolo: caratterizzato dalla presenza di ben 33 muri, la maggior parte è concentrata nella seconda parte del tracciato. Tra le salite più iconiche e che hanno scritto la storia dell’Amstel Gold Race ci sono il Loorberg (muro n.8) e il Camerig (muro n.10). Poi lo spettacolo del classico saliscendi senza fiato con in rapida successione l’Eyserbosweg (muro n. 17), il Keutenberg (muro n. 30) e il gran finale con il mitico Cauberg (muro n. 31)

Giro delle Fiandre 2024 in TV, orario di partenza e dove vederla in diretta: percorso e favoriti

Gli orari della Amstel Gold Race: la cronotabella con partenza e arrivo

Da Maastricht si parte alle 10:40 dopo aver raggiunto il chilometro zero via veloce spostamento della carovana dei ciclisti iscritti all’Amstel Gold Race 2024 (in totale 18 World Team e 5 ProTeam). L’arrivo previsto è attorno alle 17 ma viste le ultime medie con cui si sono corse le ultime Classiche, si può tranquillamente azzardare che il primo tagli il traguardo ben prima, attorno alle 16:45/16:50.

Immagine

Si parte dal Markt di Maastricht, per dirigersi subito verso Sittard e Geleen. Il percorso prosegue poi attraverso Ubachsberg, Simpelveld e Nijswiller verso Heuvelland. La cronotabella ufficiale mostra quando i ciclisti raggiungeranno il vero e proprio momento clou: al Drielandenpunt a Vaals, da cui inizieranno le salite in rapida successione fino all’arrivo situato a Berg en Terblijt.

Chi sono i favoriti per l’Amstel Gold Race 2024: nuovo dominio per Van der Poel?

Ancora una volta la corsa potrebbe essere già decisa sin dall’inizio, indicando Mathieu van der Poel: il campione del mondo in carica dopo aver dominato Giro delle Fiandre e Parigi-Roubaix va a caccia di un clamoroso tris in una primavera da sogno per la sua Alpecin-Deceuninck che sta dominando nelle classiche del Nord. MVDP ha già vinto l’Amstel nel 2019 e potrà godere del vantaggio che molti diretti rivali non ci saranno: chi per cadute clamorose (come Wout van Aert) e chi per programmi differenti (come Tafej Pogacar).

Il trionfo in solitaria di van der Poel alla Parigi-Roubaix 2024

Il trionfo in solitaria di van der Poel alla Parigi-Roubaix 2024

Dunque, le alternative? Tre nomi tra gli scalatori puri presenti al via: Juan Ayuso, Mattias Skjelmose e Michael Matthews. I primi due si sono dati battaglia già in Spagna al Giro dei Paesi Baschi con lo spagnolo può contare sullo squadrone della UAE Emirates. Ben cinque piazzamenti tra i primi dieci per l’australiano Matthews che conterà sull’aiuto dei suo i compagni alla Jayco AlUla per provare l’ebrezza della prima vittoria in questa corsa.

Dove vedere l’Amstel Gold Race 2024 in diretta TV e in streaming

Così come per tutte le principali Classiche del Nord, anche l’Amstel Gold Race avrà una completa copertura in diretta TV e streaming. La diretta TV in chiaro e visibile a tutti è garantita da RaisportHD (dalle 14.30 alle 15,00) e poi da Rai2 (dalle 15.00 fino all’arrivo). Per gli utenti di Eurosport 1 (canale 210 di Sky), a pagamento, dalle 14.35. Per la diretta streaming in chiaro e visibile gratuitamente, c’è RaiPlay mentre in abbonamento la gara si può seguire su Eurosport.it, Discovery+, DAZN, Sky Go, NOW, sempre a partire dalle 14.35.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.