Storie Web venerdì, Febbraio 23
Notiziario

Amazon è stata condannata a una sanzione di 32 milioni di euro in Francia da parte della Commissione nazionale dell’informatica e della libertà, autorità per la protezione dei dati. La sanzione applicata a Amazon France Logistique è motivata con l’applicazione di un sistema di sorveglianza delle attività e delle prestazioni dei dipendenti «eccessivamente invasiva». Secondo l’autorità i dati raccolti dagli scanner utilizzati dagli addetti nei depositi per il trattamento dei pacchi costituiscono «un sistema di monitoraggio dell’attività e delle prestazioni eccessivo». Gli scanner sono in grado di registrare i periodi di inattività superiori ai 10 minuti e il ritmo di lavorazione dei pacchi.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.