Storie Web martedì, Aprile 23
Notiziario

La carriera di Sergio Aguero potrebbe non essere ancora finita. L’ex stella del Manchester City è stato costretto a fermarsi bruscamente dopo il suo passaggio al Barcellona per alcuni problemi al cuore che gli hanno impedito di concludere come sperava la sua vita da calciatore. Ma per lui si è riaccesa una nuova speranza dopo il messaggio del suo cardiologo, Roberto Peidro.

L’addio al calcio è stato straziante, tra le lacrime che gli sgorgavano sul viso e l’amarezza di non poter cambiare la situazione. Ma a 35 anni il Kun potrebbe di nuovo indossare gli scarpini per l’ultima parentesi della sua carriera. In diretta su Twitch l’argentino ha condiviso la nota vocale che gli è stata mandata dal suo cardiologo dopo gli ultimi controlli al cuore.

“Per come stanno andando le cose, al momento non sarebbe un problema giocare sono le parole che lo colpiscono di più e lo lasciano a bocca aperta: Aguero non avrebbe mai immaginato di sentirle a oltre un anno dal suo stop e la possibilità di tornare a giocare lo sbalordisce. L’argentino ha reagito in diretta a quel messaggio e mai si aspettava di ricevere una notizia così bella.

Il Barcellona contatta un tecnico che non allena da 11 anni: il dopo Xavi parte dal passato

Non sarà un ritorno in campo immediato, perché visti i recenti problemi al cuore serviranno nuovi test e prove per vedere come potrebbe reagire durante una partita: “Ovviamente bisognerebbe metterti alla prova, fare dei test, ma qualche speranza c’è perché stai andando molto bene“.

La notizia però è che non tutto è perduto. E spuntano anche le ipotesi relativa alla possibile squadra: Aguero si è rivolto al suo medico per girargli la domanda insistente dei tifosi dell’Independiente, la sua prima squadra, che da tempo gli chiedono di chiudere il cerchio dove tutto è cominciato.

Da qui è arrivata la notizia del cardiologo che ha fatto felice non solo Aguero, ma anche i suoi vecchi tifosi che lo vorrebbero in campo almeno per dieci minuti a partita. Un sogno che, con le dovute precauzioni, potrebbe presto diventare realtà.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.