Storie Web domenica, Aprile 21
Notiziario

Due donne di origini cinesi hanno denunciato di aver subito una rapina e un’aggressione sessuale da parte di un uomo armato di coltello ieri sera, all’interno di un centro massaggi di Corsico (Milano). L’aggressore è stato identificato.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it

Due donne di origini cinesi hanno denunciato di aver subito una rapina e un’aggressione sessuale da parte di un uomo armato di coltello ieri sera, all’interno di un centro massaggi di Corsico (Milano): secondo quanto riportato ai Carabinieri, una delle due avrebbe subito gli abusi, mentre l’altra presenta ecchimosi ed ematomi alla nuca e al collo. Entrambe sono state derubate di contanti ed effetti personali, per un bottino di quasi 2mila euro.

E’ accaduto intorno alle 21.30 in via Alessandro Volta. Qui i Carabinieri sono intervenuti e, grazie alle telecamere presenti in zona, hanno identificato l’uomo. Si tratta di un 29enne del Marocco: l’aggressore è stato denunciato a piede libero per la rapina, in attesa degli esiti clinici sulla violenza sessuale denunciata da una delle due donne.

Il 118 ha inviato una delle vittime, 26 anni, alla clinica Mangiagalli di Milano per tutti gli accertamenti clinici del caso e per ricevere il necessario supporto psicologico. Mentre l’altra, che ha riportato contusioni, di 51 anni, è stata trasportata in codice verde all’ospedale San Carlo di Milano.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.