Storie Web venerdì, Marzo 1
Notiziario

21 Invest punta su Omega Pharma. Il gruppo di investimento fondato e guidato da Alessandro Benetton, con sede in Italia, Francia e Polonia, ha rilevato una quota di maggioranza nell’operatore italiano di integratori alimentari, dispositivi medici e cosmetici. Fondata da Emilio Tomaselli nel 1995 a Cantù, in provincia di Como, e oggi guidata da Gianantonio Tomaselli, Omega Pharma è specializzata in diverse aree terapeutiche, quali l’angiologia, la gastroenterologia, l’urologia, la ginecologia, l’oftalmologia e la pediatria.

«Costruire nuovi campioni industriali è la nostra sfida principale», commenta Alessandro Benetton, presidente e fondatore di 21 Invest, che prosegue: «In Omega Pharma abbiamo individuato una realtà imprenditoriale di eccellenza, focalizzata su ricerca tecnologica e sviluppo e forte di alti profili professionali. Con loro puntiamo a sviluppare un ambizioso progetto di consolidamento del settore sostenibile degli integratori alimentari».

I numeri di Omega Pharma

La forza vendita della società conta oltre 130 informatori scientifici su tutto il territorio nazionale e genera un fatturato di oltre 20 milioni di euro, con una media di crescita annua pari al 15% negli ultimi 10 anni.

«La partnership con un gruppo di investimento europeo come 21 Invest ci permetterà di perseguire con ancora maggior convinzione gli obiettivi di sviluppo di fatturato e market share che da sempre guidano la gestione di Omega Pharma, con particolare attenzione nella crescita in mercati internazionali» commenta Gianantonio Tomaselli, ceo di Omega Pharma, che continuerà a guidare il percorso di sviluppo della società e manterrà una quota del 35% della società. La strategia futura di crescita della società punta da un lato a rafforzare la crescita organica, tramite il miglioramento della performance in Italia e l’espansione nei mercati internazionali, e dall’altro alla creazione di una piattaforma di consolidamento del mercato.

21 Invest

Le aziende del portafoglio di 21 Invest sono 22, per un fatturato consolidato di 1,5 miliardi di euro e un totale di 7.500 dipendenti. I capitali investiti negli ultimi due anni sono pari a 113 milioni allocati in 4 aziende: Energreen e Trime nel mercato italiano, Agorastore e Conex in Francia. Negli ultimi 24 mesi i capitali distribuiti ammontano a più di 500 milioni a seguito di 7 cessioni: Carton Pack e Viabizzuno in Italia, LV Overseas, Impact Field e MaxiCoffee in Francia, VGL e Reesco in Polonia. In oltre 30 anni di attività, 21 Invest ha raccolto e gestito 13 fondi in 3 Paesi, per più di 2,5 miliardi di capitali, da investitori istituzionali italiani e esteri. Negli ultimi 10 anni, durante le aziende con cui ha lavorato 21 Invest hanno registrato un aumento del fatturato del +66%.

Condividere.
© 2024 Mahalsa Italia. Tutti i diritti riservati.